Recensione Proraso Linea Bianca

La linea bianca di Proraso, apposita per pelli sensibili e irritabili, ha ovviamente delle caratteristiche diverse dalla verde e dalla rossa. In questo caso ho provato pre-barba, sapone in ciotola e balsamo dopobarba. La scelta di Proraso di non fare una versione alcolica del dopobarba è comprensibile, se consideriamo il target di questa linea.

Pre-barba

“I pre-barba Proraso tendono a seccare la pelle, anche questo è così?” Il rischio c’era, dopotutto la formula di base è lei, ma se avete pelli che durante la rasatura tendono ad arrossarsi questa linea vi sorprenderà.

Il confezionamento è uguale a quello della verde, con l’unica differenza che il tappo è bianco. Anche la consistenza della crema è la medesima, ma in questa Proraso sembra aver dato un piccolissimo boost alla profumazione (avena e tè verde) che ricorda i profumi primaverili.

Chiariamoci, non pensate che la profumazione sia come un pugno sul naso. È ancora molto delicata e se doveste mettervi un sapone dalle note forti il profumo del bianco verrebbe asfaltato completamente.

Sapone in ciotola

Il sapone quando lo aprirete vi inebrierà della sua profumazione dolce e avvolgente, dalle note molto lievi. Ammetto che questa linea è anche la mia preferita di Proraso e forse sono di parte, ma il prodotto si comporta egregiamente.

Come gli altri saponi della linea, anche lui se non idratato a sufficienza rischia di presentare fenomeni di vaporosità e l’orribile effetto neve. Ma come ormai sappiamo basta una buona idratazione e movimenti delicati a fine insaponata per non avere questi problemi.

Come nelle altre linee la differenza tra crema e sapone è minima, quasi inesistente. Ciò rende entrambe comode nel montaggio (effettuato con il classico 48 dell’Omega, montaggio sia in viso che in ciotola di ceramica liscia).

Balsamo dopobarba

Proraso Balsamo Dopobarba Pelli Sensibili

“E il balsamo dopobarba si comporta bene?” Ebbene si! In questo sentirete tutto il profumo della linea e le due sfumature che ne compongono la fragranza.

Sulla pelle un po’ irritata aiuta la guarigione, e non serve metterne tanto per dare sollievo al viso.

Ottimo balsamo per il rapporto qualità/prezzo e con una buona e lieve profumazione, ma allo stesso tempo posso dirvi però che se vorrete abbinarvi una colonia forte (come già ribadito più volte) la profumazione verrà a mancare e verrà sovrastata del tutto.

Conclusioni finali

Ho usato questa linea con lo shavette R33 della Parker e con il rasoi di sicurezza King C. Gillette, usando a rotazione tre lamette diverse (Astra blu, Feather gialle, Derby Premium) su entrambi i rasoi e la linea si è comportata da vera campionessa nella sua categoria.

Per la primavera è perfetta, ma anche d’estate se abbinata ad un secondo dopobarba come l’Epsilon Blue Mediterranean (che non inveisce troppo contro il profumo della bianca) risulterà davvero confortevole.

Calcolando il prezzo e le caratteristiche do 4 stelle. Se Proraso facesse spiccare di più la sua profumazione sono certo che il voto potrebbe salire, in ogni caso consigliatissima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui