Recensione Philips Series 5000 S5588/30

Recensione Philips Series 5000 S5588/30

Il rasoio della Series 5000 di Philips rappresenta una delle ultime frontiere in fatto di rasatura. Propone infatti un design completamente nuovo, con caratteristiche che possono essere definite quasi futuristiche e funzionalità molto avanzate.

Per poter verificare in pieno tutte le sue caratteristiche, ho scelto di recensire il Philips S5588/30. Dopo averlo utilizzato per alcune rasature mi sento di poter scrivere una recensione completa, che ne analizza tutti i dettagli, le funzioni, la qualità dei materiali e la praticità d’uso.

Qualità costruttiva e comodità d’utilizzo

Già nell’introduzione ho evidenziato come i rasoi della Serie 5000 di Philips si presentino completamente rinnovati nel design, mostrando forme e linee più moderne.

Il modello che ho acquistato presenta una colorazione nera satinata sul pannello frontale e la stessa viene riproposta anche nella parte laterale e posteriore del rasoio, più morbide per accentuare il grip. Anche la testina, la nuova SH71, è total black.

Il rasoio è molto pratico da utilizzare, con una presa ben salda che permette di guidarlo lungo il viso e anche nelle aree più difficili da radere. La facilità con cui viene utilizzato è supportata anche da un peso molto contenuto: soli 208 g.

Nonostante il peso particolarmente leggero, posso dire che le plastiche che lo caratterizzano sono invece molto robuste e resistenti.

Un’altra caratteristica da non sottovalutare è la resistenza all’acqua: il rasoio è infatti certificato IPX7, valore che indica che è in grado di resistere all’acqua fino a un metro di profondità.

Nel tempo ho provato diversi rasoi Philips e ho potuto subito notare l’elevato miglioramento rispetto alle precedenti generazioni. Un esempio pratico è quello relativo al cambio della testina di rasatura, che potrà essere facilmente disinserita premendo un pulsante, senza che sia necessario tirarla staccandola con la forza delle dita.

Un altro elemento aggiornato è il blocco da viaggio che, per l’appunto, blocca il tasto di accensione e spegnimento garantendo pertanto la massima sicurezza quando il rasoio viene posto in borsa o in valigia. Si attiva tenendo premuto per 3 secondi il tasto multifunzione che si trova nella zona frontale.

A completare la dotazione tecnologica vi è il display LED retroilluminato, molto più visibile rispetto alle versioni precedenti, e il trimmer, che permette di definire la lunghezza del taglio.

Accessori in dotazione

La dotazione di questo Philips Series 5000 S5588/30 comprende:

  • Custodia da viaggio
  • Spazzolina per la pulizia
  • Cavo di ricarica

Ottima la custodia da viaggio, rigida e robusta, ma ricordo che è disponibile anche la versione S5579/50 (più costosa) con base per la pulizia rapida in dotazione.

Efficienza della rasatura

Uno dei punti di forza del Philips S5588/30 è, come già sottolineato, il comfort che viene garantito durante l’utilizzo. Tuttavia, per chi ha la pelle delicata come la mia, comfort non significa necessariamente completa assenza di fastidi.

Naturalmente, da questo punto di vista, molto dipende dalla delicatezza della pelle: come dicevo, io ho la pelle particolarmente delicata e ho riscontrato rossori accentuati sul collo. Tuttavia, devo sottolineare che si tratta sicuramente del modello più delicato che io abbia mai utilizzato.

Non potendo fare la barba ogni giorno, proprio per non arrossare ulteriormente la cute, mi sono trovato a dover radere anche peli più lunghi. Devo ammettere che in questo caso la resa non è stata delle migliori.

Il rasoio presenta infatti una testina rotante un po’ troppo ampia che non permette di verificare bene la zona del taglio e in zone non completamente omogenee finisce con il trascurare i peli più lunghi. Questa negligenza risulta particolare considerando il tipo di rasoio a testina rotante che, solitamente, non crea questo tipo di problema.

Risulta invece particolarmente convincente per quanto riguarda la profondità di taglio, sicuramente una delle migliori che mi sono trovato a testare durante la mia esperienza nell’uso dei rasoi a testine rotanti.

Il rasoio è dotato di tecnologia SenseIQ: un sensore permette infatti di valutare le modalità di rasatura e di indicare se questa sta avvenendo in maniera corretta. Non è stato possibile verificare la reale efficacia perché la velocità del motore non sembra in alcun modo cambiare.

Sempre per quanto riguarda la dotazione tecnologica va sottolineata la presenza di un’app che, tuttavia, appare alquanto inutile.

Completando la recensione relativa all’efficienza di rasatura, va ricordato che nella parte posteriore del rasoio è disponibile il trimmer di precisione. Si tratta di un modello non molto efficace, per cui si consiglia di utilizzarlo solo per piccoli ritocchi (per accorciare una barba completa meglio optare per un classicissimo regolabarba elettrico).

Pulizia, igienizzazione e lubrificazione

Uno dei principali problemi dei rasoi è dato dalla procedura di pulizia: da questo punto di vista, il rasoio Philips S5588/30 non presenta alcuna difficoltà. Per pulirlo faccio così:

  1. A fine rasatura do una sciacquata alle lame con l’acqua, sia internamento che esternamente;
  2. Una volta ogni una/due settimane smonto le lame (come si fa è spiegato nel manuale), le lavo con il sapone, le rimonto nella stessa posizione iniziale e poi applico lo spray lubrificante Philips.

Nella dotazione di questo S5588/30 non è presente, ma nel più costoso S5579/50 sì quindi vi voglio parlare della nuova base per la pulizia rapida (che ho avuto modo di testare con la Series 7000).

Questa presenta la praticità di poter essere utilizzata senza che sia necessario collegarsi alla corrente elettrica. Per procedere alla pulizia, infatti, basterà sfruttare la rotazione meccanica dell’ingranaggio che è posto nella parte centrale del blocco delle lame.

Tutta la procedura di smontaggio, pulizia e montaggio viene illustrata all’interno del manuale d’uso, che presenta spiegazioni e illustrazioni chiare ed esaustive da questo punto di vista.

Per quanto riguarda le mie considerazioni personali va sottolineato che l’ho definita come un prototipo: interessante, ma dopo aver effettuato la pulizia automatica ho dovuto sempre procedere anche a un ulteriore lavaggio manuale.

Con la pulizia automatica infatti non viene sempre garantita l’eliminazione di tutta la sporcizia e, oltretutto, è causa della formazione di schiuma su rasoio e base stessa.

Autonomia e ricarica

Il rasoio Philips Series 5000 S5588/30 si presenta come un modello dotato di una batteria particolarmente duratura nel tempo: dispone infatti di un’autonomia di 60 minuti circa, tempo più che sufficiente per procedere a numerose rasature.

Il livello di carica viene indicato sul display, che dispone di tre differenti tacche di massima, media e bassa carica.

Il tempo necessario per una ricarica completa è equivalente alla durata: pertanto, per caricarlo al 100% si impiegherà circa un’ora.

Manutenzione straordinaria

Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, questa si rivolge soprattutto al cambio della testina, la nuova SH71, che può essere tranquillamente acquistata presso la casa madre, negozi specializzati o su Amazon, approfittando dei costi particolarmente competitivi di questo market online.

La sostituzione andrebbe fatta ogni 2 anni circa, o più spesso se il rasoio viene usato con una frequenza maggiore di quella prevista dalla casa madre.

Verdetto e alternative

Recensione Philips Series 5000 S5588/30

Per quanto dal punto di vista del design, della tecnologia e anche di molte funzioni il rasoio Philips S5588/30 si distingue rispetto ai diretti competitor, bisogna evidenziare però che ci sono alcuni aspetti che potrebbero essere migliorati, garantendo in tal modo una rasatura più precisa.

Infatti nonostante il design accattivante, l’ampia testina e le lame non garantiscono una buona facilità di taglio, soprattutto con i peli più lunghi.

Chi cerca un’alternativa a questo rasoio potrà trovare, a prezzi paragonabili, un’altra opzione della Philips, ossia il modello S3333/54 della Series 3000 oppure, per chi vuole optare per un modello a lamina, il Braun Series 3 ProSkin 3080s. Oppure può consultare la nostra guida sui migliori rasoi elettrici sul mercato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui