Rasoio elettrico a testine rotanti o a lamine?

Rasoio elettrico a testine rotanti o a lamine

Il mondo della rasatura elettrica è divenuto sempre più popolare, e questa non è una novità. I motivi sono tanti: dal tempo che si risparmia alla maggiore facilità (e sicurezza) di utilizzo di un dispositivo elettrico rispetto ad uno manuale.

La tecnologia che c’è alle spalle evolve molto velocemente, e come mostrato nell’articolo sui migliori rasoi elettrici ce n’è per tutti i gusti (anche per chi ha la pelle molto sensibile).

Hai deciso di passare all’elettrico e sei confuso nella scelta? E’ del tutto normale.

A differenza di quello che si potrebbe pensare però, la prima decisione da prendere non riguarda la marca o il prezzo da investire, ma se acquistare un rasoio elettrico a testine rotanti o uno a lamine.

In questo articolo cercherò di spiegarvi le differenze, pro e contro e quando scegliere l’uno o l’altro.

Quali sono le caratteristiche di un rasoio elettrico a testine rotanti?

Un rasoio elettrico di questo tipo è caratterizzato solitamente da 3 testine metalliche al cui interno ci sono le lame che, ruotando, tagliano i peli che si inseriscono all’interno delle testine stesse. Form factor inventato dalla Philips nel lontano 1939, il punto di forza di questi rasoi è proprio la capacità di adattarsi alle curve e agli angoli del viso maschile. Si utilizzano seguendo una traiettoria circolare.

Philips S9000 Prestige

Quali sono le caratteristiche di un rasoio elettrico a lamine?

Un rasoio elettrico di questo tipo è caratterizzato in genere da 2 lamine, ovvero strutture dritte metalliche e forate, al cui interno trovano spazio lame oscillanti che tagliano i peli che si inseriscono all’interno delle lamine stesse. Si utilizzano seguendo una traiettoria lineare, come i rasoi manuali. In questa categoria il massimo rappresentate è la società tedesca Braun.

Braun Series 7

Rasoio elettrico a testine rotanti o a lamine?

Sebbene i gusti personali la fanno sempre da padrone, nello “scontro” tra rasoio elettrico a testine rotanti o a lamine entrano in gioco fattori oggettivi che dovresti davvero prendere in considerazioni.

Acquista un rasoio elettrico a lamine se…

  • La profondità della rasatura è il tuo primo obiettivo. I rasoi a testine rotanti di contro non riescono a garantire lo stesso risultato a pelle di quelli a lamine;
  • Ti radi il viso tutti i giorni;
  • I peli della tua barba sono normali o fini, non eccessivamente spessi;
  • Necessiti di precisione per definire la linea delle basette, del collo o delle guance.

Acquista un rasoio elettrico a testine rotanti se…

  • Hai la pelle resistente al passaggio delle lame, che non si irrita facilmente. I rasoi a lamine sono meno rudi rispetto a quelli a testine rotanti;
  • La tua barba è piena, densa e i peli sono piuttosto spessi e duri;
  • Non sei solito utilizzare il rasoio tutti i giorni, ma anzi preferisci prendere 1 – 2 giorni di pausa tra una rasatura e l’altra. Questo perché le testine rotanti riescono nel loro intento anche con i peli leggermente più lunghi;
  • I peli della tua barba si intersecano fra loro, crescendo senza senso nei versi più disparati (avviene soprattutto nella zona del collo). In questo il movimento circolare garantisce maggiore uniformità.

Conclusione e consigli per gli acquisti

Considerando gli elenchi puntati stilati nei precedenti paragrafi, ora dovresti essere in grado di effettuare la scelta con maggiore accuratezza.

I rasoi a lamine arrivano più in profondità e allo stesso tempo sono più precisi e delicati sulla pelle, mentre quelli a testine rotanti danno il meglio di loro con i peli più lunghi e spessi ma sono meno delicati e non riescono a garantire la stessa qualità di rasatura.

Ora spetta a te provare. A seguire, ti lascio qualche opzione tra quelli che in redazione reputiamo i migliori sul mercato:

Braun Series 9 9242s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su