Rasoio elettrico o lametta? Guida alla scelta

Rasoio elettrico o lametta guida alla scelta

Sia il rasoio elettrico che la più classica lametta vengono utilizzati per radere la barba, ma tra i due quale è meglio acquistare?

Dare una risposta che vada bene per tutti non è possibile, non tanto perché le due tipologie di prodotto si equivalgano o meno, ma perché con alcuni tipi di barba e di pelle può essere preferibile utilizzare il rasoio elettrico o la lametta.

A fronte di ciò, in questo articolo andremo a vedere in primis pro e contro delle singole categorie, poi le differenze e, infine, cercherò di rispondere alla domanda delle domande: “Qual è il migliore?”.

Rasoio elettrico, pro e contro

rasoio elettrico pro contro

Forse il principale punto di forza del rasoio elettrico è il fatto che può essere utilizzato con qualsiasi tipologia di pelle, ma in particolare con quelle più sensibili. Come abbiamo visto nella guida all’utilizzo del rasoio elettrico, dobbiamo ricordare che per una rasatura perfetta, è importante eseguire determinare operazioni preliminari per ammorbidire la cute e prepararla alla rasatura.

Altro suo punto di forza è la vita media. Se pulito abitualmente può durare anni, sia perché anche quelli di fascia media presentano delle costruzioni davvero robuste, sia perché hanno in genere testine intercambiabili (la componente più soggetta all’usura).

Infine, non trascuriamo il fattore sicurezza. Considerata la struttura delle testine, escoriarsi o tagliarsi la pelle è davvero impossibile (la pelle non può andare a contatto con le lame).

Parlando dei contro, i rasoi elettrici (soprattutto quelli economici) possono trovare difficoltà nel taglio delle barbe folte e dure, e ciò ne va ad aumentare il tempo di utilizzo (più passaggi = più tempo).

E poi diciamolo: non sono economici. I modelli di fascia bassa partono dai 50€, per superare anche i 200€ per quelli prestanti con ogni tipo di barba; e non scordiamoci dell’acquisto delle testine di ricambio ogni 12/18/24 mesi.

Lametta, pro e contro

lametta pro contro

Il punto di forza delle classiche lamette è il fatto di tagliare completamente, a fondo, la barba anche in un solo passaggio. E questo fondamentalmente perché si adattano perfettamente a qualsiasi tipologia di pelo, da quello più sottile e morbido, a quello più spesso e duro.

Sono poi “economiche“. Una volta acquistato il manico per pochi euro, si possono acquistare confezioni anche da 12 pezzi a meno di 20€ (anche una settimana di utilizzo con una singola lametta).

Ma se riesce a tagliare la barba in pochi passaggi, il contro più rilevante è il fatto che si tratta di un prodotto “violento”, da evitare per le pelli più sensibili (o grasse), in quanto può facilmente essere la causa di peli incarniti, irritazioni o, peggio ancora, follicoliti più o meno gravi.

Inoltre, per i meno esperti (o per chi ha poco tempo da dedicare alla rasatura) è più facile procurarsi dei tagli.

Veniamo alle differenze

Dopo aver visto pro e contro, vediamo le differenze tra il rasoio elettrico e la lametta.

rasoio elettrico o lametta vediamo le differenze

Parlando della costruzione, la lametta è più compatta e leggera, al contrario del rasoio elettrico che può arrivare a occupare un certo spazio se consideriamo anche i vari accessori per la pulizia e la manutenzione.

In termini di maneggevolezza, la lametta è davvero semplice da utilizzare, mentre il rasoio elettrico anche per chi rasa la barba da anni richiede un periodo di prova iniziale per imparare bene i movimenti da eseguire per tagliare i peli nel minor tempo possibile.

Come già accennato, essendo più aggressiva in genere la lametta necessita di meno passaggi per rasare completamente la barba rispetto al rasoio elettrico; tuttavia quest’ultimo è il compagno ideale per chi ha la pelle sensibile e/o grassa.

Nell’utilizzo vero e proprio, la lametta richiede una maggiore attenzione nelle operazioni preliminari, come l’impiego della schiuma e del dopobarba, e questo per evitare i soliti fastidiosissimi problemi (peli incarniti, follicolite, irritazioni, ecc…). Il rasoio elettrico è più sicuro e delicato, tant’è che si può utilizzare senza ammorbidire la barba con l’acqua o con la schiuma. E’ poi più facile da pulire, e addirittura quelli di fascia alta offrono sistemi di manutenzione automatici (basi igienizzanti).

Utilizzata anche per radere i capelli o i peli del corpo, la lametta non è sicuramente l’ideale per regolare la lunghezza di quest’ultimi. Al contrario, ci sono modelli di rasoi elettrici che possono trasformarsi (testine intercambiabili) in regolabarba o tagliacapelli.

Considerando la spesa iniziale e la spesa per i pezzi di ricambio, la lametta ha un costo nel tempo inferiore rispetto al rasoio elettrico, senza se e senza ma.

Rasoio elettrico o lametta? È il momento di scegliere

Alla fine dei conti, meglio rasoio elettrico o lametta? Dipende dalle vostre esigenze.

Volete spendere il meno possibile, o acquistare il prodotto più veloce nella rasatura di peli spessi e rigidi, a fronte di possibili inconveniente? Acquistate la classica lametta manuale (usa e getta o intercambiabile).

Volete il prodotto più sicuro, da utilizzare a secco o il migliore per pelli sensibili o grasse? Acquistate il rasoio elettrico.

Torna su