“Perché non mi cresce la barba?” chissà quanti ragazzi si sono posti la domanda alla vista degli amici che iniziano la loro avventura con i primi peletti mentre sul loro viso non cresce un pelo.

Ma questa domanda se la può porre anche un uomo che, in attesa da oltre 30 anni, ancora non ha visto mezzo pelo sulle proprie guance.

Il punto è sempre lo stesso: non siamo fatti con lo stampino.

Alcuni uomini riescono a far crescere una bella barba lunga e folta in meno di 12 mesi, altri si trovano di fronte ad una barba a chiazze mentre ad altri ancora non crescerà mai.

Indagare sulle cause non è mai sbagliato perché può portare allo scoperto problemi che non si pensava di avere, ma non per forza la barba che non cresce è sintomo di qualcosa di grave.

In questo articolo vi andrò a spiegare prima di tutto perché non cresce la barba. In seguito, condividerò un po’ di consigli legato allo stile di vita per ottimizzare la crescita, qualora la barba cresca ma lentamente.

Perché non mi cresce la barba?

1. Genetica

barba non cresce a causa della genetica

Perché la barba non cresce? Il motivo più comune è genetico. Ci sono uomini glabri per natura sul cui corpo i peli compaiono poco e nulla. In questi casi, la trasmissione di padre in figlio farà in modo che anche i loro discendenti avranno difficoltà a vedere l’ombra della barba sul proprio viso.

In merito al discorso genetico si può collegare quello relativo all’etnia. Ad esempio le popolazioni che si affacciano sul mare Mediterraneo tendono ad avere una barba molto più folta rispetto a quella del popolo cinese.

2. Problemi ormonali

Se invece padri e nonni sono molto pelosi ma sul vostro viso la barba stenta a comparire la causa potrebbe essere un problema ormonale, legato ad un valore di testosterone basso.

Affinché questo ormone impatti in maniera così negativa sulla crescita dei peli del viso, ci deve essere un vero e proprio deficit verificato tramite valutazioni cliniche (evidenze laboratoristiche).

In questo caso però la barba che non cresce non sarà l’unico sintomo, ma sarà affiancato da uno o più di questi:

  • Riduzione del desiderio sessuale
  • Disfunzione erettile
  • Nervosismo
  • Aumento del grasso corporeo
  • Riduzione della massa magra
  • Osteoporosi
  • Insonnia
  • Ipersudorazione
  • Caduta dei capelli
  • Problemi di fertilità

3. Patologie

Più rari, ma comunque motivi validi per la poca o inesistente crescita della barba lo sono le patologie che si riflettono sulla pelle come l’alopecia areata, l’ipotiroidismo, l’anemia e le allergie.

Cosa fare quando la barba non cresce?

quando la barba non cresce cosa fare

Se la barba non cresce a causa di una eredità genetica o di una cicatrice non c’è niente che si possa fare, a meno che non si voglia ricorrere al costosissimo trapianto di peli (foto sopra).

Ma per tutto il resto esistono rimedi sia naturali che medicinali.

Ad esempio, gli scompensi ormonali o le malattie che comportano problemi della pelle si possono risolvere o perlomeno combattere con farmaci e terapie apposite. In questi casi, parlare con un dermatologo o col medico curante è fondamentale per essere indirizzati alla giusta terapia.

Se il problema è circoscritto ad alcune zone del viso potrebbe essere legato ad altro, magari ad una cattiva alimentazione o ad un eccesso di stress che causano carenze vitaminiche, oppure ad allergie.

In quei casi ci si può aiutare con l’alimentazione e con alcuni integratori.

barba non cresce per colpa dell'alimentazione

Per recuperare le giuste vitamine che rafforzano la barba, dovreste mangiare più cereali, più verdure, più frutta ma anche carne di manzo, uova, tanto pesce e se vi piace pure il fegato.

Quanto agli integratori, come dimostrato in diversi studi su PubMed la vitamina D può attivare i follicoli piliferi dormienti, mentre le vitamine del gruppo B come B12, B8 (biotina) e B3 (niacina) influiscono sulla salute stessa dei peli.

Esistono diverse ditte che vendono prodotti sicuri e adatti anche a chi ha alcune forme di allergie. Tra tutte consiglio i prodotti della SOLGAR, una ditta americana che opera nel settore integratori a livello internazionale dal 1947.

Altri consigli che posso darvi sono la riduzione dello stress (alcune ricerche hanno dimostrato che questo può causare una riduzione dello spessore della barba), il dormire di più e lo smettere di fumare (il fumo influisce negativamente sulla salute di barba e capelli).

Cosa non devono fare gli uomini a cui non cresce la barba?

Gli uomini a cui non cresce la barba devono evitare tutti quei prodotti “miracolosi” che promettono un cambiamento radicale. Spesso e volentieri non sono altro che semplici oli da barba, anche di scarsa qualità, arricchiti con qualche vitamina (se vi arrivano a casa).

Purtroppo i miracoli non esistono.

Se non avete la genetica dalla vostra parte oppure avete qualche problema ormonale o malattia più di affidarsi a dermatologi o medici chirurghi non si può fare.

E se il problema non dovesse risolversi?

Chissenefrega. Il non avere la barba non ha nulla a che vedere con chi siete come persone. Le vostre caratteristiche facciali erano già state decise alla vostra nascita, l’avere o il non avere la barba non devono essere né una colpa né un vanto: è semplicemente l’ennesima dimostrazione che non siamo tutti uguali, e lo dico da possessore di una barba rada e piena di buchi in cui non cresce.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui