Migliore piastra per capelli: le migliori piastre da acquistare nel 2019

La piastra per capelli è un accessorio al quale è impossibile rinunciare. Chi vuole curare il proprio styling senza lasciare nulla al caso, non può assolutamente mettere in secondo piano un’alleata di bellezza simile, che consente di creare look di vario tipo e adatte alle occasioni formali, così come a quelle legate all’ambito personale.

Scegliere la migliore piastra per capelli (professionale e non) è tutt’altro che semplice. Quando si decide di acquistarne una, infatti, ci si trova davanti a una gamma di modelli molto ampia. Per aiutarti a gestire al meglio il tutto, abbiamo creato la guida che puoi trovare qui sotto e che contiene le caratteristiche delle piastre per capelli migliori che spiccano per convenienza e qualità.

Migliori piastre per capelli del 2019:

 

Bellissima BM 200

migliore piastra per capelli economica

Le dimensioni compatte di questa piastra per capelli lisci non tolgono nulla alla sua qualità. Capace di raggiungere una temperatura di 200°C, è ideale per i capelli e per lo styling della frangia, si riscalda in pochissimi secondi e, date le sue dimensioni ridotte, può essere portata senza problemi in borsa, aspetto molto apprezzato dalle donne che non vogliono lasciare nulla al caso per quanto riguarda la cura del look.

Remington S6500 Sleek & Curl

migliore piastra per capelli entry level

Eccoci a parlare di una piastra liscia capelli super economica. Rivestita in ceramica, consente di regolare la temperatura tra i 150 e i 230°C. Pronta dopo 10 secondi, si spegne una volta passati di 60 minuti di inutilizzo.

Le recensioni sono molto positive. La semplicità di utilizzo ha senza dubbio colpito, così come la possibilità di usarla tutti i giorni.

Anche i casi più difficili, come per esempio i capelli crespi e grossi, possono essere gestiti al meglio con questa piastra che, udite udite, costa meno di 30 euro!

Remington S9500 Pearl

migliore piastra per capelli economica remington

Questa Remington S9500 Pearl è caratterizzata da un’ottima concentrazione di ceramica, si contraddistingue per una temperatura compresa tra i 150° e i 235°C. Con funzione di riscaldamento automatico, è pronta all’uso in 10 minuti e si spegne dopo 60 di inutilizzo.

Dotata di un’elegante custodia resistente al calore, è un riferimento perfetto per chi cerca una piastra dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Grazie alla sua forma semi rotonda, può essere utilizzata anche per creare delle meravigliose onde su chi ha i capelli mossi.

Bellissima Creativity Infrared B8 100

migliore piastra per capelli professionale

Piastra Dual Action grazie al mix tra Infrared Technology & 4 Plate System, permette di concretizzare sia un effetto riccio perfetto, sia un mosso raffinato. Ideale per chi vuole capelli super vellutati, è dotata di un display LCD che consente di regolare nel dettaglio la temperatura.

Le recensioni sono orientate verso pareri positivi, soprattutto da parte di chi, avendo i capelli ricci, ha utilizzato diverse altre piastre e solo con questa è riuscito a ottenere i risultati senza spendere troppo.

Soddisfacente sia per il liscio, sia per il mosso, questa piastra non tira i capelli ed è anche molto leggera.

Bellissima Intellisense B24 100

fra le migliori piastre per capelli di fascia media

Fra le migliori piastre per capelli professionali, questa Bellissima Intellisense B24 100 è ideale per chi vuole lisciare i capelli a una temperatura più bassa, è infatti dotata della tecnologia Intellistyle. Grazie ad essa, è possibile impostare le caratteristiche dei propri capelli. In questo modo, il sistema imposta la temperatura minima ideale.

Rivestita in ceramica, questa piastra permette una distribuzione del calore uniforme e, grazie al Quick Heating System, è pronta all’uso in pochi secondi.

Remington Keratin Protect S8598

fra le migliori piastre per capelli professionali

Piastra professionale per capelli dotata di sensore automatico di protezione dal calore, misura il livello di idratazione del capello otto volte al secondo. In questo modo, triplica la protezione da danni e rotture. Dal display digitale integrato, è possibile regolare la temperatura gestendola sulla base di cinque livelli.

Con un’auto-off dopo 60 minuti e piastre oscillanti per una pressione ottimale, questa piastra è stata commentata con recensioni molto positive, che sottolineano come il dispositivo garantisca risultati ottimali senza stressare in alcun modo i capelli.

MadameParis Nina

migliore piastra professionale per capelli madameparis

Piastra lisciante per capelli che garantisce ottime performance grazie alla sua qualità tecnologica, che garantisce risultati degni di un salone. Grazie alle placche in ceramica, permette di apprezzare una brillantezza sorprendente. Per ottenere questo straordinario effetto, è possibile fare riferimento anche alla tecnologia a ioni.

Ideale per tutti i tipi di capelli, ha una garanzia di 5 anni e una confezione che la rende un’ottima idea per un regalo.

ghd gold styler

migliore piastra per capelli in commercio

Piastra per capelli considerata tra i migliori modelli in commercio, raggiunge la temperatura richiesta in 30 secondi. Con una temperatura di styling ideale pari a 185°C, è una chicca con un’avanzata tecnologia riscaldante in ceramica. Dotata di coprilamelle protettivo, ha una funzione sleep mode automatica.

Le recensioni sono molto positive. Sia chi l’ha regalata, sia chi l’ha utilizzata di persona ha infatti notato che garantisce performance superiori rispetto ad altri modelli. Con due passate, si può apprezzare un effetto liscio super duraturo. Insomma, la migliore piastra per capelli professionale in commercio, provare per credere!

Come scegliere una piastra per capelli

A questo punto starai continuando a chiederti come scegliere una piastra per capelli. Conoscere i modelli è importante, ma è il caso di scremare i criteri di scelta. In primo piano troviamo i materiali. Nel corso del tempo, si è passati dall’alluminio a soluzioni meno dannose per il capello, come per esempio la ceramica, che scorre in maniera più fluida sui capelli.

Essenziale è anche la regolazione della temperatura. Premettendo il fatto che non esiste una piastra che non abbia un impatto forte sul capello, è fondamentale orientarsi verso modelli che garantiscono una temperatura massima inferiore ai 400°C.

Ci avviciniamo alla conclusione facendo un cenno alle dimensioni e ricordando che una buona piastra per capelli dovrebbe essere sviluppata in lunghezza. Molto importante è l’effetto ionizzante che, grazie all’incontro tra gli ioni negativi e quelli positivi presenti normalmente nei capelli, consente di neutralizzare l’elettricità del cuoio capelluto e di agevolarne la stiratura.


Potrebbero interessarti anche le guide all’acquisto correlate: