Migliore olio da barba: i migliori da acquistare nel 2019

Sfoggiare la barba rappresenta una scelta azzeccatissima per il look maschile. Non bisogna però dimenticare l’importanza di curarla. Ottimo al proposito è il ricorso all’olio da barba, un prodotto imprescindibile per qualunque uomo voglia sfoggiare una barba perfetta.

Come ben si sa, negli ultimi anni la barba maschile è tornata molto in voga; per questo i brand hanno ampliato la loro gamma di vari tipi di prodotto, compresi gli oli da barba. Se siete qui, significa che volete qualche informazione in merito e che non sapete bene come orientarvi tra le numerose opzioni.

Per questo motivo, in questo articolo abbiamo selezionato alcuni dei migliori oli da barba che abbiamo provato (e che anche centinaia di utenti hanno promosso).

Migliori oli da barba: la nostra TOP 5 del 2019

1. Olio da barba Proraso

primo migliore olio da barba

Iniziamo parlando di un olio da barba davvero speciale, che ha come principale caratteristica il fatto di essere privo di siliconi, peculiarità che lo rende assolutamente sicuro per la pelle. Questo prodotto riesce a penetrare in profondità e, di conseguenza, a nutrire i peli ammorbidendo la barba. Molto importante è ricordare che aiuta a preservare l’idratazione della pelle.

Già dai primi giorni di utilizzo la barba appare subito più idratata e piacevole al tatto; inoltre si tratta di un prodotto che non unge e che permette di conciliare nel migliore dei modi qualità e prezzo.

Il miglior olio da barba? Difficile dirlo, ma è sicuramente un grande classico.

2. Olio da barba DuckButter

terzo migliore olio da barba

Quando si parla di quest’olio a barba, non si inquadra un semplice prodotto. Si tratta di un vero e proprio kit, che si contraddistingue per la presenza di ben quattro fragranze e per quella di una spazzola e di un pettine. In poche parole, abbiamo a che fare con un’ottima soluzione per l’uomo che vuole prendersi cura della propria barba senza lasciare nulla al caso.

Utilizzandoli, gli oli sono molto gradevoli e la spazzola e il pettine della grandezza giusta per gestire al meglio la barba. Anche la confezione è degna di nota, dal momento che è perfetta per portare gli oli da barba in viaggio senza rischiare che si danneggino.

3. Olio da barba Sir Beardalot

secondo migliore olio da barba

Un altro esempio eccellente è l’olio da barba Sir Beardalot, un prodotto che rende i peli davvero facile da spazzolare e che si contraddistingue per un fantastico profumo legnoso.

Conveniente in quanto disponibile con consegna gratuita, ha riscosso molto successo tra gli utenti. Quest’olio, infatti, è stato provato da uomini che hanno utilizzato prodotti della concorrenza per tanti anni e che, dopo averlo utilizzato, si sono subito convertiti.

Tra i vari pro, sottolineiamo ovviamente il profumo piacevole, caratterizzato da un delizioso sentore speziato, ma anche la qualità del servizio clienti, che viene incontro a tutte le richieste degli utenti.

Ovviamente parliamo di un prodotto che ammorbidisce perfettamente la barba e che dura tutta la giornata. Il prezzo, inferiore ai 20 euro, è assolutamente concorrenziale.

4. Olio da barba Barbaman

quinto migliore olio da barba

Eccoci a parlare di un olio da barba naturale, arricchito con olio di jojoba e acini d’uva. Tra gli ingredienti troviamo anche la vitamina E, che aiuta a mantenere la barba morbida e curata.

Oltre a noi, chi lo ha provato è rimasto assolutamente soddisfatto. Basta dare un’occhiata online per rendersi conto che tantissimi uomini, alcuni dei quali abituati a portare la barba da più di 10 anni, hanno provato questo prodotto e hanno espresso pareri molto positivi, affermando che, grazie a quest’olio, è possibile anche sconfiggere il prurito che molto spesso crea problemi nella zona del mento.

Capace di rendere la barba morbida senza ungerla, è adatto a tutti i tipi di pelle e perfetto anche per chi ce l’ha ispida. Un altro indiscusso vantaggio è il prezzo; infatti, può essere acquistato a meno di 20 euro e rappresenta una bellissima idea regalo per uomini di tutte le età.

5. Olio da barba Mr Burton’s

quarto migliore olio da barba

Caratterizzato da un packaging che colpisce subito per la raffinatezza e la cura dei dettagli, questo olio da barba è adatto a tutti i tipi di pelli. Ad attirare l’attenzione e a renderlo speciale ci pensa senza dubbio anche il profumo delicato, frutto del mix tra oli essenziali preziosissimi come quello di argan. Nel mix troviamo anche l’olio di albicocca, quello di vinaccioli e quello di mandorla. Il prodotto, inoltre, è 100% vegano e non testato su animali.

Ideale come regalo, ha una confezione contraddistinta da un dispenser che consente di gestire al meglio i dosaggi del prodotto.

Questo olio da barba ci ha conquistati con il suo tipico sensore fruttato (che può non piacere a tutti)..

Un altro aspetto degno di nota è senza dubbio il prezzo. Con meno di 30 euro ci si porta a casa un olio da barba eccelso, il cui profumo persiste nel corso della giornata e piace tantissimo al genere femminile.

guida acquisto olio da barba

Guida all’acquisto dell’olio da barba

Olio da barba perché utilizzarlo?

I prodotti in commercio dedicati alla cura della barba sono differenti, e uno di questo è ovviamente l’olio. Dalle molteplici proprietà benefiche è in grado profumare, nutrire, fornire un’estrema morbidezza ed evitare pruriti alla vostra barba.

Durante la sua crescita la peluria tende a diventare ispida, presentare della fastidiosa forfora e la vostra pelle potrebbe comunque irritarsi; grazie ad un utilizzo costante dell’olio riuscirete ad avere un look ordinato e rafforzerete lo stelo dei vostri peli, evitando così di incorrere in una prematura caduta un po’ come accade con l’utilizzo costante di prodotti per i capelli.

L’applicazione di qualche goccia del prodotto vi consentirà di pettinare e districare agevolmente la vostra barba mantenendo, a prescindere dalla lunghezza, un aspetto ordinato ed una corretta idratazione della pelle.

Come scegliere il giusto olio da barba?

L’uomo che sceglie di farsi crescere la barba, come ben sapete, molto spesso lo fa per migliorare la propria carica seduttiva; la barba, infatti, ha sempre esercitato un grandissimo fascino sulle donne. Per curarla al meglio, è consigliabile scegliere il migliore olio da barba, o comunque uno di ottima qualità.

La scelta non è semplice ed immediata ed è connotata da una forte componente soggettiva; ognuno di voi infatti tenderà ad effettuare la scelta basandosi sull’olfatto ossia sulla sua fragranza. Tale scelta potrebbe impulsiva e sensoriale potrebbe risultare non corretta in quanto potrebbe spingervi verso un prodotto di scarsa qualità o prodotto chimicamente risultando dannoso per la vostra peluria e per la vostra pelle.

Non perdete quindi mai di vista l’obiettivo primario dell’utilizzo dell’olio da barba, ossia la salute del pelo e della pelle sottostante. Le caratteristiche principali di un buon olio da barba sono la sua formulazione a base 100% naturale e la presenza di vitamine e sali minerali.

Questi ultimi sono particolarmente importanti per consentire il rafforzamento dei peli superflui, mentre la formulazione 100% naturale vi consentirà di evitare irritazioni cutanee ed il danneggiamento della stessa barba.

Scegliete prodotti con una profumazione delicata e poco invasiva e che non tendano ad ungere sia la cute che la barba; sostanze troppo oleose sono spesso sintomatiche di prodotto di scarsa qualità e tenderanno a soffocare la cute e a sporcare la barba.

Tra i tanti prodotti in commercio, preferite gli olio da barba a base di jojoba (ricco di sali minerali e vitamine), a base di argan (particolarmente ammorbidente ed emolliente, in grado di idratare delicatamente e lenire eventuali irritazioni da rasoio), a base di mandorle (in grado di stimolare la crescita della peluria e particolarmente utile per districare i nodi) a base di olio di ricino (in grado di nutrire la peluria dura e secca) e a base di cocco (in grado di ammorbidire e nutrire in modo profondo cute e barba).

Utilizzo ed applicazione

Per poter beneficiare appieno delle sue proprietà benefiche, è bene utilizzare l’olio da barba innanzitutto con estrema costanza.

Ogni quanto? Non esiste una regola comune, piuttosto se abitate in aree climatiche umide e la barba non è molto lunga può bastare un’applicazione ogni due giorni; viceversa nel caso in cui il clima sia secco e avete una barba lunga ben curata, potrebbero essere necessarie una o due applicazioni al giorno.

Il momento migliore per utilizzare l’olio da barba è subito dopo la doccia, quando i peli sono ottimamente puliti e la pelle predisposta a recepire al 100% i benefici dell’applicazione (meglio procedere alla distribuzione sui peli umidi e mai troppo bagnati).

Tecnicamente sarà sufficiente distribuire il prodotto sulle vostre mani (o sulla spazzola da barba), nelle dosi giuste (spesso indicate sulla confezione), e procedere a strofinare lo stesso con movimenti rotatori sia sulla cute che sulla barba senza trascurare nulla: sentirete si da subito la barba morbida e la pelle ben distesa.