Miglior shavette del 2019? Ecco la nostra classifica

Miglior shavette

I migliori shavette offrono gli stessi risultati (o quasi) dei migliori rasoi a mano libera offrendo però, allo stesso tempo, gli stessi livelli di igiene dei rasoi di sicurezza.

Dal momento che in commercio ci sono tantissimi modelli di dubbia qualità venduti a caro prezzo, in questo articolo abbiamo raccolto i modelli che riteniamo davvero validi. Abbiamo considerato, sia i più economici, sia i più costosi: in questo modo siamo certi che chiunque possa trovare il miglior shavette per le proprie esigenze.

Quali sono i migliori shavette del 2019?

Il miglior shavette in assoluto

Il miglior shavette qualità/prezzo

Shavette più popolare

Offerta

Shavette più economico

guida acquisto migliori shavette

Guida all’acquisto dello shavette

Come scegliere lo shavette?

I particolari fanno la differenza e questo è vero soprattutto nel caso dello shavette. Scegliere quello più adatto alle vostre esigenze è molto semplice, soprattutto se vi affidate a tre caratteristiche ben precise: manualità, leggerezza e precisione della lama.

Controllate anche la chiusura del rasoio e quella della lametta che deve essere sempre ferma, salda e sicura. Diffidate dai modelli in cui la lama tende a spostarsi e si muove troppo.

Fatevi guidare dal prezzo: il low cost in questo campo è sinonimo di accessori pessimi, realizzati con materiali di bassa qualità che tendono a usurarsi più in fretta rispetto agli shavette di fascia più alta. Non solo, i meccanismi di aggancio non funzionano bene e spesso anche il bilanciamento della lama non è ben calibrato.

Un ultimo consiglio: preferite modelli in legno, più semplici da controllare, oppure in plastica, più leggeri e maneggevoli.

Shavette o rasoio a mano libera?

Meglio un rasoio shavette o uno a mano libera? A prima vista i due modelli sembrano abbastanza simili: hanno un manico più o meno uguale e si usano allo stesso modo. Qual è la vera differenza?

Lo shavette ha una lametta che potete sostituire quando volete senza doverla affilare ogni volta come nel caso del rasoio a mano libera. Dite addio quindi a pietra e coramella e preparatevi ad avere una lama precisa e ben affilata a ogni uso. Questa caratteristica, oltre alla grande praticità, è sinonimo anche di grande igiene ed è il motivo per cui questo sistema di rasatura è diventato in breve tempo il preferito nei Barber Shop di tutto il mondo per radere o curare le barbe più lunghe.

Le differenze non finiscono qui però! Un altro grande vantaggio è rappresentato dalla lama a vista che permette di eseguire un taglio preciso e a prova di errore. Infine, il rasoio a mano libera è adatto soprattutto a chi è già esperto e maneggia con semplicità questo sistema di rasatura. Lo shavette invece è perfetto per chi è alle prime armi. Non solo, i modelli a caratura professionale sono studiati per chi cerca performance di alto livello.

Come usare lo shavette?

Ottenere un’eccellente rasatura con il rasoio shavette è molto semplice, basta seguire poche ma essenziali regole. La prima cosa che dovete fare è preparare bene la pelle.

Utilizzate una buona schiuma, in grado di ammorbidire la pelle e la barba e facilitare il passaggio della lametta. Una volta terminata la rasatura è buona norma utilizzare un olio o una crema formulati appositamente per lenire la pelle che è stata sottoposta allo stress della lama.

E per quanto riguarda l’utilizzo dello shavette? Questi sono i punti essenziali:

1) Aprite il rasoio e tenete la lama con l’indice e il pollice, appoggiando quest’ultimo sulla fossetta

2) Posizionate il manico tra medio e anulare o anulare e mignolo; provate entrambe le posizioni e scegliete quella in cui vi sentite più sicuri

3) Appoggiate lo shavette al volto in modo perpendicolare, inclinate a 30° e fate scorrere verso il basso. Una raccomandazione: non fate mai pressione. I movimenti devono essere fluidi e leggeri

La pratica vi aiuterà a trovare le posizioni giuste. Per qualsiasi dubbio consultate il nostro articolo su come utilizzare il rasoio a mano libera (stesso procedimento dello shavette).

Quali lamette utilizzare?

Le lamette e la loro qualità sono il presupposto indispensabile per un taglio impeccabile. Il rasoio shavette utilizza la mezza lametta, a questo punto non avete che l’imbarazzo della scelta: o le acquistate già così oppure semplicemente potete procurarvele intere e spezzarle nel momento in cui vi occorrono. Se decidete per questa ultima soluzione, cercate di maneggiare le lame quando ancora sono incartate per non rischiare di graffiarvi o, peggio, ferirvi le mani. Noi vi consigliamo di acquistare queste lamette Astra Platinum.