Miglior rasoio elettrico 2020: Guida all’acquisto

migliori rasoi elettrici guida acquisto

Tra lavoro, figli, stanchezza e via dicendo la mattina non c’è più la possibilità di dedicare molto tempo alla rasatura mattutina. Come far fronte a questo inconveniente? Acquistando un rasoio elettrico.

Il problema, in casi del genere, è che ci si trova davanti ad un catalogo di prodotti molto ampio e selezionare al primo colpo il rasoio elettrico giusto per le proprie esigenze non è affatto semplice.

Fortunatamente in redazione negli ultimi mesi ne abbiamo provati molti, soprattutto quelli delle marche più popolari.

In questo articolo abbiamo quindi classificato i migliori rasoi elettrici in commercio. Ce n’è per tutte le esigenze di utilizzo e budget, quindi siamo sicuri che troverete in uno di questi il vostro prossimo rasoio da barba di ultima generazione.

  • Alla ricerca di un dispositivo per accorciare la barba? Meglio procedere con l’acquisto del miglior regolabarba.

Migliori rasoi elettrici del 2020

1. Braun Series 9 9395cc

IN OFFERTA

Il Braun Series 9 9395cc (Wet & Dry) è per nostra esperienza il miglior rasoio elettrico in commercio in quanto coniuga tutte le caratteristiche che ci si aspetterebbe da un dispositivo di fascia premium.

I 5 elementi di taglio sono montati su una testina oscillante a 10 direzioni che permette il massimo adattamento a qualsiasi forma di viso. Il nuovo chip avanzato a 32 bit inoltre permette di regolare in maniera automatica la velocità in base alla densità della barba.

Il risultato è una rasatura impeccabile, profonda e, soprattutto, delicata: è infatti il migliore per le pelli sensibili.

La dotazione del modello 9395cc comprende anche la custodia da viaggio in pelle, la stazione di pulizia Clean & Charge Pro (con una cartuccia) e la spazzolina.

Il prezzo è sicuramente elevato, ma per chi volesse risparmiare qualcosa consigliamo, se disponibile, il codice 9385cc che si differenzia solo per la costruzione in grafite.

2. Panasonic ES-LV9Q

IN OFFERTA

Tra i rasoi elettrici migliori, il Panasonic ES-LV9Q è quello che eccelle in termini di profondità di rasatura.

Rispetto ai rasoi Braun è leggermente meno delicato, il che potrebbe essere un problema per chi ha la pelle molto sensibile, ma se si può sorvolare su questo aspetto garantisce la rasatura più profonda che ci sia, restituendo pelle morbida come quella di un bambino.

Questo modello integra anche un trimmer pop-up per la cura dei dettagli.

Il prezzo non è contenuto, ma la dotazione comprende anche la base igienizzante per la pulizia automatica.

3. Philips Series 9000 Prestige SP9820/12

IN OFFERTA

Nella categoria dei rasoi elettrici a testine rotanti, questo Philips 9000 Prestige è un vero game charger.

Tra tutti i rasoi con questo design provati, il Philips SP9820/12 è quello che riesce ad offrire comfort e rasatura profonda quasi al pari di quelli a lamina.

È impressionante nel radere la barba lunga, attualmente il migliore da questo punto di vista se consideriamo che il Braun Series 9 è l’unico che riesce ad avvicinarsi. Probabilmente questo è l’unico pezzo forte di questo dispositivo: se non vi radete spesso, almeno ogni 5 giorni, lo amerete.

Non è ultra delicato come i top di gamma a lamina, quindi non lo consigliamo a chi ha la pelle super delicata, ma per la maggior parte degli utenti è ok.

Insomma, se siete amanti dei rasoi a testine rotanti e volete fare un upgrade, non ve ne pentirete dell’acquisto.

La dotazione comprende il trimmer di precisione, il cavo di ricarica e la custodia rigida per il trasporto. Non è presente purtroppo la base igienizzante, il che rende l’intero bundle piuttosto esoso.

4. Braun Series 7 7898cc

IN OFFERTA

Per chi trova la Series 9 eccessivamente costosa, questo Braun Series 7 7898cc può essere il giusto ripiego. Prima del lancio della 9, la Series 7 era la top di gamma nel catalogo Braun, e ancora oggi la differenza tra le due serie non è affatto così grande.

In questa fascia di prezzo il modello 7898cc è quello che offre il massimo in termini di delicatezza, pur garantendo rasatura profonda e ottime prestazioni su barbe anche di 4 giorni.

Questo rasoio presenta anche in dotazione la custodia da viaggio rigida e la stazione di pulizia Clean & Charge.

Per chi volesse risparmiare qualcosa consigliamo il Braun Series 5 5197cc, che rispetto alla Series 7 lo abbiamo trovato solo più rumoroso e leggermente meno ergonomico.

5. Panasonic ES-LV65

IN OFFERTA

Il Panasonic ES-LV65 è probabilmente il miglior rasoio da barba elettrico per qualità/prezzo, e per tanti motivi: è davvero un prodotto fantastico.

Se avete una barba dura dai peli molto spessi e desiderate per meno di 200 euro un rasoio elettrico che rada velocemente e soprattutto in profondità, allora dovreste seriamente considerare l’acquisto del Panasonic ES-LV65.

Ribadiamo che, come tutti i rasoi Panasonic, non è l’ideale per chi ha una pelle molto sensibile o per chi non si rade giornalmente o un giorno si o un giorno no.

Di questo prodotto ci piace anche il fatto che, oltre ad essere Wet & Dry, si pulisce in appena 1 minuto, pur non avendo una stazione di pulizia (se una base igienizzante è una prerogativa, acquistate il Panasonic ES-LV95).

6. Philips Series 9000 S9711/32

IN OFFERTA

Spostiamo ora la nostra attenzione su quello che è probabilmente uno dei migliori rasoi a testine rotanti per qualità/prezzo.

Questo Philips Series 9000 S9711/32 presenta alcuni vantaggi specifici rispetto alla maggior parte dei rasoi a lamina. Il più importante è sicuramente la sua capacità di tagliare i peli lunghi, sottili e piatti. Se non vi radete tutti i giorni e avete molti peli di questo tipo, un rasoio elettrico come questo può sicuramente fare al caso vostro.

Non è delicato come un Braun Series 7/9, ma se avete già provato un dispositivo simile e non avete avuto problemi, sicuramente non ne avrete neanche con questo.

La dotazione comprende anche la base igienizzante, la testina regolabarba con 5 impostazioni di lunghezza e la custodia per il trasporto rigida.

Per riassumere: un rasoio elettrico a testine rotanti come questo Philips S9711/32 può essere una scelta eccellente per gli uomini che non si radono spesso e hanno peli sottili e folti che crescono in direzioni diverse. Al contrario, potrebbe non essere l’ideale se avete la pelle sensibile o desiderate una rasatura molto profonda; in tal caso meglio un Braun o un Panasonic.

7. Braun Series 3 ProSkin 3080s

IN OFFERTA

Chi fosse alla ricerca del miglior rasoio elettrico economico, dovrebbe far ricadere la propria scelta sul Braun Series 3 ProSkin 3080s. Si tratta infatti di un dispositivo efficiente, delicato e che garantisce una buona profondità.

Consigliato a chi si rade tutti i giorni o, al massimo, ogni 2 giorni, è un’ottima scelta per chi vuole avere un primo approccio con questa categoria di rasoi spendendo il meno possibile.

Questo integra anche il rifinitore di precisione popup e la base di ricarica.

8. Braun MobileShave M90

IN OFFERTA

Alla ricerca di un rasoio elettrico da viaggio? Il Braun MobileShave M90 è quello da acquistare in quanto presente caratteristiche interessanti per questo proposito.

Prima di tutto Braun ha magistralmente integrato un cappuccio protettivo rotante che funge anche da blocco: da chiuso lo switch ON/OFF non può essere azionato.

Inoltre è alimentato da un paio di classiche batterie stilo (AA), il che lo rende molto versatile in viaggio. Nonostante questo è anche impermeabile e pulirlo è davvero un gioco da ragazzi.

L’M90 è straordinariamente ben costruito e molto robusto e l’assenza di una custodia da trasporto non pesa affatto.

Le prestazioni sono quelle che ci si aspetterebbe da un piccolo rasoio elettrico portatile ed economico. Più che sufficiente per la rasatura quotidiana, ma non aspettatevi di ottenere chissà quale risultato alla prima passata.

A chiudere il quadro, nella scocca è integrato un piccolo rifinitore e anche una piccola spazzolina per la pulizia.


Motivi per acquistare un rasoio elettrico

tanti motivi per acquistare un rasoio elettrico

Perché acquistare un rasoio elettrico rispetto ad una qualsiasi altra soluzione manuale che ben conosciamo? I motivi sono diversi e cercheremo di riassumerli nelle prossime righe.

Prima di tutto rispetto agli altri metodi comunemente utilizzati per radere la barba (come il rasoio di sicurezza), è estremamente più veloce.

Basti pensare al tempo di applicazione della schiuma o del sapone e al tempo di posa; col rasoio elettrico invece ci voglio meno di 5 minuti, senza alcuna necessità di utilizzare schiume.

L’acquisto di un rasoio elettrico comporta una spesa iniziale che parte almeno dai 100 Euro a salire, è anche vero che questa viene ammortizzata nel corso del tempo dato che non sarà più necessario acquistare lamette o rasoi usa e getta. Facendo due conti, basta un anno per riuscire a ripagarsi la spesa.

Il vantaggio di utilizzare il rasoio elettrico si vede soprattutto con la riduzione di tagli ed escoriazioni: la lama del rasoio elettrico infatti non entra mai in contatto con la pelle perciò tagliarsi è praticamente impossibile.

A chiudere l’aspetto ecologico: le lamette usa e getta hanno un impatto ambientale non indifferente, quindi preferendo il rasoio elettrico si contribuisce, almeno in parte, alla diminuzione dei rifiuti non riciclabili.

Scegliere il miglior rasoio elettrico: i fattori da considerare

Ancora confusi su quale modello acquistare? Nelle prossime righe vi spiegherò come scegliere un rasoio elettrico.  Più precisamente, vi mostrerò quali sono i fattori da considera in fase di acquisto, fattori che potrebbero essere per alcuni di voi banali, per altri invece potrebbero dare quel quid in più per scovare il rasoio da barba elettrico perfetto.

Lame: tipologia ed efficienza di taglio

Prima caratteristica da valutare: a lamine o a testine rotanti? La differenza sta essenzialmente nel fatto che quelli a lamine sono più delicati e arrivano con più facilità in profondità, mentre quelli a testine rotanti garantiscono prestazioni migliori con le barbe più lunghe (5 o più giorni).

Ovviamente, non deve mai passare in secondo piano l’efficienza di taglio. Il rasoio elettrico deve essere in grado di tagliare con efficacia i peli nel minor tempo possibile e, soprattutto, senza irritare la pelle. Ciò è possibile anche grazie al sistema di sollevamento del pelo e alle testine flessibili, non presenti su tutti i modelli in commercio.

Funzionalità extra

Non tutti i rasoi da barba elettrici offrono le stesse funzionalità. In base al prezzo e alla marca, possono integrare:

  • Trimmer di precisione: o con sistema pop-up direttamente sul corpo macchina o sotto forma di testina di ricambio, il rifinitore di precisione può essere davvero utile per andare a lavorare su zone come basette, pizzetto e baffi;
  • Testina da regolabarba: sotto forma di testina di ricambio, permette la regolazione della barba per un range di taglio che in genere va dai 0,5 ai 10 mm;
  • Meccanismo refrigerante: davvero utile per le pelli sensibili, eroga sulla cute una crema lenitiva;
  • Turbo: così come quella nei regolabarba, la funzione turbo permette di velocizzare i giri del motore al minuto, per andare a lavorare nelle zone in cui la peluria è più concentrata e ostica da tagliare;
  • Display: rasoi elettrici integrano sul corpo macchina un display che informa l’utente quando le lame necessitano di essere pulite o sostituite, quando deve essere ricaricato e molto altro.

Qualità costruttiva

La qualità costruttiva è un altro fattore da tenere in considerazione. Molto probabilmente lo userete più volte a settimana, quindi deve resistere a urti e cadute.

Consigliamo poi l’acquisto di un modello Wet & Dry, ovvero impermeabile e che può essere utilizzato sia a secco, sia con la barba umida/bagnata; ciò faciliterà l’utilizzo, ma soprattutto la pulizia.

Sempre parlando della costruzione, il corpo macchina deve essere ergonomico e maneggevole: questo per raggiungere anche le zone più difficoltose.

Autonomia e alimentazione

Quando si tratta di scegliere il rasoio elettrico, è molto importante prendere in esame anche l’autonomia del dispositivo. La maggior parte dei rasoi elettrici oggi in commercio sono di tipo cordless. Ciò significa che sono caratterizzati da una batteria ricaricabile che garantisce un certo livello di autonomia (almeno 40 minuti). Il rasoio elettrico di fascia alta è caratterizzato generalmente da una batteria al litio, che garantisce ottime performance per quanto riguarda la durata nel tempo.

Pulizia e manutenzione

Come spiegato più volte, è importante che questo implementi determinate caratteristiche che ne facilitino la pulizia e la manutenzione. Prima di tutto, deve essere impermeabile e le testine devono essere rimovibili. Inoltre consigliamo di acquistare un rasoio elettrico con una ampia gamma di pezzi di ricambio facilmente acquistabili.

I modelli di fascia alta poi implementano in dotazione delle basi di pulizia che facilitano la manutenzione ordinaria, igienizzando e lubrificando il rasoio al semplice tocco di un pulsante; ma oltre alla pulizia, queste si occupano anche dell’asciugatura e della ricarica della batteria.

Dotazione

Da valutare anche la presenza di accessori extra, come la custodia da viaggio, il copri-testina e la spazzola per la pulizia.

Marca

Come per qualsiasi prodotto, ci sono marche e marche. Soprattutto online, ci sono tantissimi modelli economici di marche sconosciute, e sono da evitare non tanto perché di bassa qualità, ma soprattutto perché non sono disponibili pezzi di ricambio.

In ogni caso, tra le varie marche più famose sul mercato, consigliamo l’acquisto di un rasoio elettrico Braun, Panasonic o Philips.

Prezzo

Il prezzo non è sicuramente il fattore primario da considerare quando si deve valutare l’affidabilità di un terminale, visto che può essere condizionato dalla presenza o meno di determinati accessori extra, ma anche dai costi di marketing (pubblicità).

In ogni caso, quando si decide di acquistare il rasoio elettrico migliore per le proprie esigenze, il consiglio è quello di non spendere meno di 60 Euro, soprattutto se si vuole un prodotto che possa durare per qualche anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su