Miglior rasoio elettrico: i migliori da acquistare nel 2019

migliori rasoi elettrici guida acquisto

La cura della barba richiede molto tempo. Non sempre, infatti, si riesce a gestire la situazione come si vorrebbe. Per questo motivo, capita di orientarsi verso il rasoio elettrico. Il problema, in casi del genere, è che ci si trova davanti a una scelta di prodotti molto ampia. Se sei arrivato fin qui, vuol dire che vuoi trovare una risposta alla domanda Qual è il miglior rasoio elettrico?

Non c’è problema, perché per aiutarvi abbiamo creato questa guida nella quale abbiamo raccolto i migliori rasoi elettrici in commercio. Ne abbiamo testati e recensiti a decine, e questi sono quelli che ci hanno convinto maggiormente, per un motivo o per un altro.

P.S. Cercate un dispositivo per accorciare la barba uniformemente? Potreste considerare l’acquisto del miglior regolabarba.

Quali sono i migliori rasoi elettrici del 2019?

Braun Series 9 9296cc: Il migliore in assoluto a lamine

miglior rasoio elettrico a lamine Braun Series 9 9296ccA nostro avviso, questo Braun Series 9 9296cc è il miglior rasoio elettrico in commercio. Estremamente preciso, è progettato per una rasatura perfetta. Tra le sue peculiarità, è possibile ricordare l’intelligenza reattiva integrata, che consente al rasoio di adattarsi alle caratteristiche del viso.

La testina specializzata, inoltre, è in grado di radere più peli alla prima passata. Un altro aspetto degno di nota riguarda la presenza di due pettini radenti speciali, contraddistinti da un rivestimento in titanio. Impermeabile al 100%, è in grado di durare fino a 10 anni.

Continuando a passare in rassegna le peculiarità, troviamo 5 elementi di rasatura sincronizzati, che consentono di catturare più peli rispetto agli altri rasoi già dalla primissima passata. Grazie al motore intelligente AutoSense, è possibile avere la garanzia del massimo dell’efficienza anche in caso di barba particolarmente folta.

Non c’è che dire: questo rasoio elettrico è davvero un portento. Non a caso, oltre a noi, chi lo ha provato ha espresso opinioni molto positive. Diversi utenti hanno iniziato a utilizzarlo in seguito a esperienze con rasoi a testine rotanti, soluzioni maneggevoli ed ergonomiche ma oggettivamente imparagonabili a questo per quanto riguarda la delicatezza e il taglio.

Chi lo ha provato, ha sottolineato anche la facilità di gestione dopo la rasatura. Una volta completata quest’ultima, infatti, basta riporre il rasoio nella apposita base igienizzante, così da ricaricare la batteria e avviare la pulizia. Il rasoio, inoltre, è dotato di una comoda custodia da viaggio ed è perfetto per chi ha problemi legati alla pelle sensibile.

Ricordiamo infine che l’utilizzatore può scegliere anche la modalità di pulizia manuale, premendo il tasto che si trova sulla base del rasoio elettrico.

Philips Series 9000 S9711/32: Il migliore in assoluto a testine rotanti

miglior rasoio elettrico a testine rotanti Philips Series 9000 S9711/32Rasoio elettrico a testina rotante tra i più confortevoli in commercio, garantisce una rasatura perfetta. Contraddistinto dalla presenza di testine Contour Detect e lame V-Track Precision Pro, è la risposta perfetta a chi cerca la qualità in un rasoio elettrico.

Questo prodotto è ricco di vere e proprie chicche. Tra queste, è possibile ricordare il pettine regolabarba Smart Click, caratterizzato dalla presenza di ben 5 altezze. Parliamo anche in questo caso di un prodotto Wet&Dry, che garantisce un’ottima praticità sia per quanto riguarda l’utilizzo effettivo, sia in sede di pulizia.

Non manca poi il sistema di pulizia SmartClean PRO, per pulire, lubrificare, asciugare e ricaricare il rasoio.

Panasonic ES-LV65-S803: Il migliore qualità/prezzo

miglior rasoio elettrico qualità prezzo Panasonic ES-LV65-S803Se il rapporto qualità/prezzo è l’unica cosa che conta, il Panasonic ES-LV65-S803 non vi deluderà. E’ altamente ergonomico, il display è davvero utile e garantisce 45 minuti effettivi di autonomia.

E’ poi Wet&Dry, e grazie alla facilità con cui è possibile rimuovere la testina, pulirlo è davvero semplice; ovviamente, a questo prezzo non potevamo aspettarci una base igienizzante.

Parlando del taglio vero e proprio, il pezzo forte di questo Panasonic è la sua capacità di offrire una rasatura davvero ravvicinata, anche sulle zone dove la barba è più folta. Ciò è possibile grazie alle lame di qualità e al motore prestante (14000 giri al minuto); data la sua potenza, però, non è consigliato per chi ha la pelle molto sensibile. Integra poi un trimmer pop-up per baffi e basette.

Braun Series 5 5030s: Il più popolare

rasoio da barba elettrico più venduto Braun Series 5 5030s

Il Braun Series 5 5030s è il più venduto online, ma non a caso. Prima di tutto costa meno di 100 euro, poi la testina radente è flessibile a 8 direzione e permette il massimo adattamento alle forme del viso. Inoltre, il pettine radente centrale riesce a catturare i peli che crescono in ogni direzione, ma anche quelli distesi, per una rasatura ravvicinata fino a 0,058 mm.

E’ poi impermeabile fino a 5 metri (Wet&Dry), integra il rifinitore di precisione e la batteria agli ioni di litio garantisce un utilizzo continuativo di 50 minuti (il livello di carica viene mostrato sul display).

In dotazione non è presente la base igienizzante, ma ciò è ragionevole considerando il costo davvero contenuto.

Braun Series 3 ProSkin 3080s: Il più economico

miglior rasoio elettrico economico Braun Series 3 ProSkin 3080sTra i rasoi elettrici migliori, con questo Braun Series 3 ProSkin 3080s abbiamo a che fare con un dispositivo che soddisfa pienamente chi vuole il massimo spendendo il meno possibile. Iniziamo a parlare delle sue peculiarità ricordando la presenza di 3 elementi di rasatura oscillanti indipendenti. Questi ultimi, si adattano ai contorni del viso offrendo il massimo livello di comfort.

Da ricordare è anche il sistema MicroComb, che cattura più peli a ogni singola passata, garantendo una rasatura rifinita e delicata. Grazie a una singola ricarica di soli 5 minuti, si ha la garanzia di 45 minuti di rasatura.

Prodotto da un marchio storico come Braun, è caratterizzato dal sistema Wet&Dry, che consente l’utilizzo anche sotto la doccia. Tra gli altri aspetti positivi, oltre al prezzo molto al di sotto della soglia di 100 euro, è possibile includere anche la confezione, che comprende pure un pennellino per la pulizia e la base di ricarica.

Braun Series 7 7842s: Per pelli sensibili

rasoio elettrico migliore per pelli sensibili Braun Series 7 7842sIl Braun Series 7 7842s può essere definito come un rasoio elettrico intelligente in quanto si adatta alla perfezione alla barba di ogni singola persona. Contraddistinto dalla presenza di 3 elementi di rasatura sincronizzati, è in grado di garantire una rasatura ottimale in una passata.

La speciale Tecnologia SyncroSonic consente di catturare tantissimi peli in una passata sola grazie a migliaia di micro vibrazioni, 10000 per la precisione. Un altro aspetto degno di nota è il motore AutoSense. Grazie ad esso, è possibile rilevare la densità della barba e raderla in maniera molto efficiente, anche se folta e dura.

Questo rasoio elettrico è contraddistinto inoltre da ben 5 modalità di utilizzo, che vanno da Sensibile a Turbo. Grazie ad esso, è possibile scegliere una rasatura molto potente, o molto delicata per quanto riguarda l’attrito.

Correlato – Migliori rasoi elettrici per pelli sensibili

Braun MobileShave M-90: Da viaggio

miglior rasoio elettrico compatto Braun MobileShave M-90

Il Braun MobileShave M-90 è uno tra i migliori rasoi elettrici compatti in commercio, e questo perchè integra alcune caratteristiche davvero interessanti.

Braun ha magistralmente integrato un cappuccio protettivo rotante che funge anche da blocco da viaggio: quando copre la testina, l’interruttore di accensione viene bloccato e non può essere azionato accidentalmente.

C’è poi un piccolo trimmer di precisione estraibile.

E’ poi completamente impermeabile, ed è alimentato a batterie AA, così che può essere utilizzato in viaggio senza avere la necessità di ricaricarlo tramite presa. L’impermeabilità lo rende davvero facile da pulire, ma come se non bastasse al suo interno c’è un apposito alloggio per riporre l’apposita spazzolina per spolverare la testina.

Per quanto riguarda le prestazioni di taglio, sono quelle che ci si aspetterebbe da un rasoio elettrico economico, ma più che sufficienti per la rasatura quotidiana, anche se con qualche minuto in più rispetto a qualsiasi modello standard più costoso.

migliori rasoi elettrici guida all'acquistoGuida all’acquisto del rasoio elettrico

Perché acquistare un rasoio elettrico?

Maggiore velocità: il rasoio elettrico rispetto agli altri metodi comunemente utilizzati per radere la barba è estremamente più veloce. Basti pensare che utilizzando la classica lametta usa e getta sono necessari almeno 15-20 minuti, pensate al tempo di applicazione della schiuma o del sapone apposito per la barba e al tempo di posa. Col rasoio elettrico invece ci voglio meno di 5 minuti, senza alcuna necessità di utilizzare schiume.

Più economico: l’acquisto di un rasoio elettrico comporta una spesa iniziale che si aggira sui 100 euro in su ma, è anche vero che questa viene ammortizzata nel corso del tempo dato che non sarà più necessario acquistare rasoi usa e getta o ricariche. Basta un anno per riuscire a ripagarsi il rasoi, fate voi i conti.

Non c’è bisogno di utilizzare la schiuma: il rasoio elettrico funziona egregiamente anche senza l’utilizzo della schiuma. In questo caso ci sarà un ulteriore risparmio, oltre che di tempo anche di denaro. Anche se i modelli di rasoio elettrico più moderni e tecnologici sono dotati della funzionalità Wet & Dry, la schiuma in quest’ultimo caso dovrebbe essere utilizzata solo da coloro che hanno una pelle estremamente delicata.

Meno tagli: il vantaggio di utilizzare il rasoio elettrico si vede soprattutto con la riduzione di tagli ed escoriazioni, la lama del rasoio elettrico infatti non entra mai in contatto con la pelle perciò tagliarsi è estremamente difficile: quasi impossibile.

Possono rifinire: il rasoio elettrico rispetto alla classica lametta usa e getta è molto più preciso visto che in commercio ne esistono diversi modelli dotati di speciali rifinitori che consentono di tracciare con precisione i contorni di baffi e basette.

Sono più ecologici: le lamette usa e getta hanno un impatto ambientale non indifferente, preferendo il rasoio elettrico si rispetta il mondo che ci circonda contribuendo in modo positivo alla diminuzione dell’inquinamento.

Come scegliere un rasoio elettrico?

Ancora confusi su quale modello acquistare? Nelle prossime righe vi spiegherò come scegliere un rasoio elettrico.  Più precisamente, vi mostrerò quali sono i fattori da considera in fase di acquisto, fattori che potrebbero essere per alcuni di voi banali, per altri invece potrebbero dare quel quid in più per scovare il rasoio da barba elettrico perfetto.

Lame: tipologia ed efficienza di taglio

Prima caratteristica da valutare: a lamine o a testine rotanti? La differenza sta essenzialmente nel fatto che quelli a lamine sono più precisi e delicati, mentre quelli a testine rotanti garantiscono tempi di utilizzo inferiori.

Ovviamente, non deve mai passare in secondo piano l’efficienza di taglio. Il rasoio elettrico deve essere in grado di tagliare con efficacia i peli più lunghi (per chi lascia crescere la barba), o quelli più corti (per chi si rade ogni giorno) nel minor tempo possibile e, soprattutto, senza irritare la pelle. Ciò è possibile anche grazie al sistema di sollevamento del pelo e alle testine flessibili, non presenti su tutti i modelli in commercio.

Funzionalità extra

Non tutti i rasoi da barba elettrici offrono le stesse funzionalità. In base al prezzo e alla marca, possono integrare:

  • Trimmer di precisione: o con sistema pop-up direttamente sul corpo macchina o sottoforma di testina di ricambio, il rifinitore di precisione può essere davvero utile per andare a lavorare su zone come basette, pizzetto e baffi;
  • Testina da regolabarba: sottoforma di testina di ricambio, permette la regolazione della barba per un range di taglio che in genere va dai 0,5 ai 10 mm;
  • Meccanismo refrigerante: davvero utile per le pelli sensibili, eroga sulla cute una crema lenitiva;
  • Turbo: così come quella nei regolabarba, la funzione turbo permette di velocizzare i giri del motore al minuto, per andare a lavorare nelle zone in cui la peluria è più concentrata e ostica da tagliare;
  • Display: rasoi elettrici integrano sul corpo macchina un display che informa l’utente quando le lame necessitano di essere pulite o sostituite, quando deve essere ricaricato e molto altro.

Qualità costruttiva

La qualità costruttiva è un altro fattore da tenere in considerazione. Molto probabilmente lo userete più volte a settimana, quindi deve resistere a urti e cadute.

Consigliamo poi l’acquisto di un modello Wet&Dry, ovvero impermeabile e che può essere utilizzato sia a secco, sia con la barba umida/bagnata. Ciò faciliterà l’utilizzo, ma soprattutto la pulizia.

Sempre parlando della costruzione, il corpo macchina deve essere ergonomico e maneggevole: questo per raggiungere anche le zone più difficoltose.

Autonomia e alimentazione

Quando si tratta di scegliere il rasoio elettrico, è molto importante prendere in esame anche l’autonomia del dispositivo. La maggior parte dei rasoi elettrici oggi in commercio sono di tipo cordless. Ciò significa che sono caratterizzati da una batteria ricaricabile che garantisce un certo livello di autonomia (almeno 40 minuti). Il rasoio elettrico di fascia alta è caratterizzato generalmente da una batteria al litio, che garantisce ottime performance per quanto riguarda la durata nel tempo.

Pulizia e manutenzione

Come spiegato più volte, è importante che questo implementi determinate caratteristiche che ne facilitino la pulizia e la manutenzione. Prima di tutto, deve essere impermeabile e le testine devono essere rimovibili. Inoltre consigliamo di acquistare un rasoio elettrico con una ampia gamma di pezzi di ricambio facilmente acquistabili, soprattutto le testine.

I modelli di fascia alta poi implementano in dotazione delle basi igienizzanti che facilitano l’attività di pulizia, igienizzando e lubrificando il rasoio al semplice tocco di un pulsante; ma oltre alla pulizia, queste si occupano anche dell’asciugatura e della ricarica della batteria.

Dotazione

Da valutare anche la presenza di accessori extra, come per esempio la base igienizzante, la custodia da viaggio, il copri-testina e la spazzolina per la pulizia.

Marca

Come per qualsiasi prodotto, ci sono marche e marche. Soprattutto online, ci sono tantissimi modelli economici di marche sconosciute, e sono da evitare non tanto perchè di bassa qualità, ma soprattutto perchè non sono disponibili pezzi di ricambio.

In ogni caso, tra le varie marche più famose sul mercato, consigliamo l’acquisto di un rasoio elettrico Braun, Philips o Panasonic.

Prezzo

Il prezzo non è sicuramente il fattore primario da considerare quando si deve valutare l’affidabilità di un terminale, visto che può essere condizionato dalla presenza o meno di determinati accessori extra, ma anche dai costi di marketing (pubblicità).

In ogni caso, quando si decide di acquistare il miglior rasoio elettrico per le proprie esigenze, il consiglio è quello di non spendere mai meno di 60 euro, soprattutto se si vuole un prodotto che possa durare per qualche anno.

Manutenzione del rasoio elettrico

Utilizzare un rasoio elettrico è semplicissimo inoltre, non richiede alcuna manutenzione, questo è il motivo per cui la maggior parte degli uomini lo preferisce. Ecco quali sono le regole generali da prendere in considerazione per mantenere il proprio rasoio elettrico in ottime condizioni. Molte di queste indicazioni sono semplici ripetizioni di comportamenti corretti dettati dal buon senso.

Per prima cosa è indispensabile curarne la batteria, non appena viene acquistato il rasoio dovrebbe essere sottoposta ad una ricarica completa così da tarare la batteria al meglio. Chiunque appena acquista un apparecchio elettronico vorrebbe provarlo immediatamente, ma questo è deleterio per il suo funzionamento. I rasoi elettrici sono dotati di display LED che permettono di vedere quanto manca alla carica perciò è possibile evitare anche di sovraccaricare la batteria. Queste buone abitudini aiuteranno a far durare il rasoio nel tempo.

Anche se i rasoi elettrici sono water resistent, non dovrebbero essere sottoposti a lunghi bagni. Immergerli nella vasca ad esempio è sconsigliato.

Le testine che consentono il funzionamento del rasoio vanno pulite dopo ogni utilizzo per questione di igiene. Evitando di lasciare dei residui di barba o schiuma le performance dell’apparecchio saranno sempre ottimali.

Le testine devono essere sostituite almeno ogni due anni così da mantenerle sempre in buone condizioni. I modelli di solito sono compatibili perciò non sarà difficile trovare il giusto ricambio.