Miglior epilatore uomo 2020: Guida all’acquisto

Miglior epilatore uomo: ecco i migliori da acquistare nel 2019

Arriviamo subito al punto: non esiste una linea dedicata all’epilazione maschile, ma questo non è un problema: gli epilatori femminili si adattano perfettamente anche ai peli maschili, l’unico “inconveniente” è il design tipicamente femminile, vista l’utenza a cui sono indirizzati.

In ogni caso, consapevoli dell’ampia gamma di soluzioni disponibili, abbiamo effettuato una piccola selezione, puntando il focus su 5 migliori epilatori per uomo che si sono contraddistinti sul mercato per funzionalità e rapporto qualità/prezzo.

Dal momento che identificare il miglior epilatore uomo in assoluto non è così semplice (le esigenze cambiano da persona a persona), li abbiamo classificati per prezzo crescente.

Migliori epilatori da uomo del 2019:

 

Braun Silk-Épil 1 1370

terzo miglior epilatore uomo

Il Braun Silk-Épil 1 1370 è l’epilatore da uomo migliore per chi vuole spendere il meno possibile. Garantisce una pelle estremamente liscia in sole 4 settimane, questo grazie alle punte Soft Lift che sollevano i peli più corti e distesi, maggiormente difficili da catturare.

Dotato di un cappuccio per le ascelle perfetto per agire in queste e altre aree sensibili, è un dispositivo semplice che, a detta di chi lo ha provato, supera di gran lunga i risultati di modelli più elaborati. Durevole nel tempo, rappresenta un ottimo esempio dell’eccellenza di un brand storico, che conferma negli anni la sua posizione di leadership di mercato.

Braun Silk-Épil 5 Power 5-329

secondo miglior epilatore uomo

Contraddistinto da un ottimo rapporto qualità/prezzo, questo Braun Silk-Épil 5 Power 5-329 è commercializzato assieme a una spazzola, che permette di effettuare una profonda pulizia del viso. Grazie alle pinzette Close-Grip, è possibile rimuovere peli fino a 4 volte più corti rispetto ai risultati della ceretta.

Grazie ai rulli massaggianti, è possibile ottimizzare i risultati dell’epilazione e diminuire la sensazione di dolore.

Apprezzato da tantissimi utenti, questo Silk-Épil per uomo ha permesso a uomini di tutte le età di dire addio al problema dei peli superflui. Chi l’ha utilizzato, infatti, ha potuto dire finalmente addio all’estetista, con un notevole vantaggio per il portafoglio (il dispositivo costa meno di 50 euro).

Braun Silk-Épil 9 9-561 Wet&Dry

quarto miglior epilatore uomo

Epilatore elettrico anche da uomo che rimuove più peli in una sola passata rispetto ad altri modelli del brand, è caratterizzato dalla funzionalità Wet&Dry, che minimizza il dolore e consente di depilarsi con assoluta comodità anche sotto la doccia o nella vasca.

Dotato di 6 accessori, tra i quali troviamo una testina radente e un cappuccio regolatore, questo epilatore è stato accolto con recensioni molto positive. Diversi uomini, dopo aver fatto ricorso per anni alla ceretta, una volta iniziata l’esperienza con questo epilatore non hanno più smesso di utilizzarlo.

Il dispositivo è a dir poco performante e permette di depilare anche zone come il retro della gamba che, quando si ricorre alla ceretta, possono essere fastidiosa da gestire.

Braun Silk-épil 9 SkinSpa 9-961v

primo miglior epilatore uomo

Tra i migliori epilatori per uomo, il modello 9-961v si contraddistingue per la possibilità di rimuovere i peli superflui anche sotto la doccia. Per questo motivo, è molto comodo da utilizzare dopo l’allenamento.

In grado di rimuovere peli 4 volte più corti rispetto alla ceretta, è dotato di un accessorio per il massaggio profondo, che consente di migliorare l’aspetto della pelle.

Con 2 spazzole per il corpo che esfoliano alla perfezione, è contraddistinto anche dalla presenza di un rasoio.

Le recensioni sono molto positive e sottolineano quanto questo modello sia decisamente meno doloroso del vecchio.

Braun Silk-épil 9 9/890

quinto miglior epilatore uomo

Da molti (e anche dalla nostra redazione) è considerato come il miglior epilatore da uomo. E’ dotato di un sensore intelligente SensoSmart, permette di concretizzare un’epilazione delicata. Il sensore, infatti, permette di esercitare una pressione inferiore, consentendo così di rimuovere più peli rispetto ad altri modelli del medesimo brand e non solo.

Dotato di 7 accessori tra cui un cappuccio per il viso e uno molto aderente alla pelle, è caratterizzato dalla presenza di una custodia e di un rifinitore per le zone sensibili. Le recensioni sono molto positive e pongono l’accento sul fatto che, rispetto alla ceretta, irrita molto meno la pelle rimuovendo una quantità maggiore di peli.

Pro e contro dell’utilizzo dell’epilatore elettrico

Pro

Primo fra tutti la facilità e la comodità di utilizzo. Al contrario di altri metodi, è indubbiamente veloce: la pinzetta richiede pazienza e tempo, cosa che spesso scarseggia nelle nostre vite, mentre l’epilatore permettere in una rapida passata di ovviare al problema. Inoltre non necessita di preparativi come la ceretta, che è indubbiamente efficace ma lascia la casa in uno stato di disordine assoluto.

Non di minore importanza: può essere utilizzato comodamente a casa, da soli, senza necessità di prenotare appuntamenti.

Rimuovendo il pelo alla radice questo tipo di epilatore garantisce risultati che si mantengono più a lungo nel tempo. Inoltre con il susseguirsi dell’epilazione il bulbo pilifero va a indebolirsi, rallentando volta dopo volta la sua crescita.

Il tempo di ricrescita varia ovviamente da persona a persona, generalmente tra le 2 e le 4 settimane che andranno pian piano ad allungarsi permettendovi di utilizzare sempre meno l’epilatore. Tutto questo comporta meno spreco di tempo e – nel lungo periodo – anche un diradarsi dell’impegno necessario.

La versatilità è un punto a suo favore: può essere utilizzato sia su zone ampie come spalle, addome, torace e gambe sia su aree più piccole o delimitate.

Inoltre ha un utilizzo protratto nel tempo: si avrà una sola spesa iniziale che potrebbe apparire decisamente più elevata rispetto ad un normale rasoio elettrico per il corpo, ma col passare del tempo l’investimento verrà abbondantemente ammortizzato e con piena soddisfazione.

Contro

I primi utilizzi possono risultare fastidiosi, per chi ha una pelle molto delicata addirittura dolorosi: nello specifico, parti delicate come la zona del pube possono risultare più sensibile durante l’uso.

Non è raro notare peli incarniti o piccole irritazioni subito dopo l’epilazione (si possono evitare con le giuste pratiche di prevenzione).

Consigli per scegliere l’epilatore elettrico giusto

Ci sono alcune caratteristiche specifiche da tenere in considerazione quando si medita l’acquisto di un epilatore da uomo: la potenza del motore, il numero di pinzette e – ovviamente – la marca.

Una buona potenza è necessaria poiché solitamente la peluria maschile risulta essere più spessa e folta rispetto a quella femminile; non bisogna sottovalutare mai questo fatto, si rischia di comprare un oggetto che non riuscirà ad assolvere il suo compito in maniera adatta, facendoci sprecare tempo e denaro.

È anche importante tenere da conto il numero delle pinzette, un generico “più sono, meglio è” in questo caso non mente: un buon numero di pinzette consente di eliminare i peli in meno passate, facendoci risparmiare tempo prezioso.

La marca infine è sempre una forma di garanzia. Nell’incertezza, optare per epilatori top di gamma, come quelli Braun, è indubbiamente un’ottima idea.

Esistono sul mercato molte versioni di epilatore. Al momento dell’acquisto consigliamo di tenere in considerazione anche l’uso che se ne vuole fare: dentro o fuori dalla doccia? Se la risposta è dentro noi consigliamo un Wet & Dry, capace di epilare perfettamente, sia sotto l’acqua, sia all’asciutto.

Un ottimo motore e un buon numero di pinzette: questo sarà l’epilatore giusto. L’estetica non è importante in questo tipo di acquisti, senza considerare inoltre che sarà usato nella privacy del vostro bagno e lontano da occhi indiscreti.

Torna su