Miglior dopobarba 2020: Guida all’acquisto

migliori dopobarba

Non utilizzate un dopobarba? Allora state saltando una parte essenziale della rasatura.

Al pari di un sapone da barba, è come una medicina per la pelle. Non aiuta soltanto ad ammorbidire e a restituire la naturale protezione della pelle, ma la idrata e impedisce la comparsa dei tanto fastidiosi peli incarniti.

Come per ogni altra cosa però, il mercato è ricco di prodotti sia di alta che di bassa qualità.

In questo articolo vi guiderò alla scoperta dei migliori dopobarba in commercio, gli stessi che uso io e tutti i miei clienti.

Migliori dopobarba del 2020

IN OFFERTA

Scegliere il miglior dopobarba: i fattori da considerare

Scegliere il miglior dopobarba per le proprie esigenze non significa individuare quello dalla fragranza migliore. Ha un ruolo molto più importante, e il motivo principale è che fa bene al viso. I dopobarba aiutano a prevenire i peli incarniti e le infezioni che possono derivare da tagli e ferite.

I dopobarba contengono anche ingredienti idratanti che ammorbidiscono e “rinfrescano” la pelle dopo la rasatura.

Tipo di pelle

Scegliere il giusto dopobarba significa acquistare quello più adatto per la propria pelle.

Nel caso di pelle secca è il caso di acquistare un dopobarba idratante e, soprattutto, senza alcool perché secca eccessivamente la pelle. Al contrario chi soffre di pelle grassa (eccessiva produzione di sebo) deve scegliere un dopobarba sebonormalizzante, e qui l’alcool o l’amamelide sono gli è ingredienti da preferire.

scegliere dopobarba in base alla pelle

Come ho ripetuto più volte, il compito di un dopobarba è quello di prevenire e alleviare le irritazioni, ma in caso di pelle molto sensibile scegliendone uno inadatto potreste ottenere l’effetto opposto. In questo caso è importante sceglierne uno apposito, che sia idratante ma soprattutto lenitivo.

Se non vi identificate in nessuna di queste categorie significa che avete una pelle normale, e potete scegliere senza troppi problemi quello che più vi aggrada a livello di profumazione.

Ingredienti

I due ingredienti principali da ricercare in un dopobarba sono l’alcool e l’amamelide.

Il primo ha un forte potere disinfettante e astringente, l’ideale per chi si taglia spesso. Di contro, ricordiamo che non è il massimo per chi soffre di pelle sensibile o secca.

L’amamelide è un astringente naturale ma al contrario dell’alcool non secca la pelle; ha anche proprietà anti-infiammatorie, il massimo per la pelle irritata. Infine, è efficace nell’eliminazione dei batteri, compresi quelli che possono causare l’acne.

Ma non ho finito qui perché ci sono tanti altri ingredienti naturali davvero efficaci.

valutare ingredienti del dopobarba

Ad esempio l’olio essenziale dell’albero del tè è un antisettico naturale che aiuta a prevenire le infezioni. Non scordiamoci poi dell’aloe vera, una pianta delle notevoli qualità lenitive, il massimo per la pelle sensibile.

Anche umettanti come glicerolo, sorbitolo e acido lattico si trovano spesso nei dopobarba e aiutano a ridurre al minimo gli effetti disidratanti di altri ingredienti attivi come l’alcool.

Sono da evitare i dopobarba che contengono parabeni, ftalati, coloranti e siliconi in quanto pericolosi per la salute della pelle.

Profumazione

Le profumazioni più popolari nei dopobarba sono quelle floreali, agrumate, orientali e legnose. È importante notare che le fragranze sono multistrato e fanno appello al senso dell’olfatto di una persona in tre strati, di testa, di cuore e di fondo.

piramide olfattiva ingredienti dopobarba

La nota di testa è quella che sentite quando aprire la bottiglia per la prima volta, quella di cuore costituisce il fulcro della fragranza mentre quella di fondo esce quando la nota di testa è completamente evaporata e si combina con quella di cuore per fornire la parte della fragranza più duratura.

Quanto dura un profumo sulla pelle dipende da molte variabili, come la chimica del corpo e il tipo di pelle. Gli oli sono l’ingrediente principale nelle fragranze e si dissipano più rapidamente se applicati sulla pelle secca. Tuttavia, la fragranza durerà più a lungo se applicata sulla pelle grassa.

Se il dopobarba poi contiene principalmente alcol e pochi ingredienti profumanti, la fragranza svanirà a una velocità maggiore in quanto l’alcol evapora molto velocemente.

Torna su