Depilazione intima uomo: come fare e consigli

Depilazione intima uomo come fare

La depilazione intima nell’uomo è sicuramente una delle operazioni che diversi maschi, sia per questioni igieniche che estetiche e pratiche, decidono di effettuare con maggior frequenza (seppur difficilmente un uomo ammette pubblicamente di svolgere questo trattamento sul suo corpo).

Indipendentemente dal fatto che venga ammesso o meno, la depilazione intima maschile tende a essere leggermente complessa, specialmente se la suddetta non viene svolta con grande attenzione e se ci si ritrova a dover compiere la medesima per la prima volta.

A differenza dell’apparato genitale femminile, infatti, quello maschile è completamente esterno e proprio questo tipo di caratteristica tende a rappresentare un problema che non deve essere assolutamente sottovalutato; un minimo errore, infatti, potrebbe essere sinonimo di dolore, irritazioni e tagli che, col passare del tempo, rendono questo tipo di procedimento sempre meno gradito.

Soprattutto nella zona dei testicoli e dello scroto, le difficoltà tendono a essere superiori in quanto, in tale circostanza, si parla delle zone maggiormente sensibili dell’apparato riproduttivo maschile: occorre quindi cercare di prendere in considerazione il fatto che, un errore dettato dalla distrazione e dalla poca pratica nello svolgimento di questo genere di procedura, diviene automaticamente sinonimo di infiammazioni.

Pertanto bisogna procedere con estrema cura proprio per evitare che questo tipo di situazione possa palesarsi.

Depilazione intima maschile: come fare?

depilazione intima maschile come fare

Come se non bastasse, bisogna anche decidere come procedere alla depilazione delle parti intime nell’uomo, in quanto ognuno trova maggiormente semplice e piacevole, nonché meno rischioso, un determinato tipo di metodo rispetto a un altro.

Entriamo quindi nello specifico e vediamo quali sono i diversi metodi che permettono a un uomo di potersi depilare completamente nella sua zona intima ed evitare che questa possa irritarsi.

Depilazione intima uomo con il rasoio

Una delle soluzioni maggiormente gettonate da parte degli uomini, sul fronte della depilazione intima, è rappresentata dall’utilizzo del rasoio.

Questa scelta si presenta con un pregio e un difetto che non devono essere assolutamente sottovalutati: per quanto riguarda il lato positivo, questo genere di depilazione tende a essere quella maggiormente semplice da effettuare, dato che occorre semplicemente avere tale strumento in casa propria.

Il lato negativo consiste nel fatto che, questa procedura, è anche quella maggiormente pericolosa visto che basta un semplice movimento errato per arrecare un danno all’apparato sessuale, ovvero irritarlo o tagliarlo.

Per questo motivo occorre prestare la massima attenzione mentre si effettua questo genere di operazione.

Ma come depilare le parti intime maschili con il rasoio?

depilazione intima uomo rasoio

Come prima procedura necessaria per effettuare questo genere di operazione per migliorare l’estetica e l’igiene della zona intima è rappresentata dall’accorciare i peli.
Spesso ci si dimentica che questi devono essere necessariamente corti per effettuare un lavoro ottimale: il rasoio, per quanto professionale, non è stato concepito per effettuare procedure complesse, ovvero per rimuovere totalmente grandi quantità di peli presenti nella zona intima.

Proprio per tale motivo è indispensabile procedere con il ridurre la dimensione degli stessi peli, in modo tale che tutte le altre future operazioni possano essere svolte senza alcuna grossa difficoltà, evitando quindi potenziali problemi nella zona intima.

Per accorciare i peli senza investire delle quantità di tempo che sono eccessive basta semplicemente utilizzare un apposito rasoio elettrico per il corpo e successivamente impostare la lunghezza al minimo, procedendo ovviamente per gradi, così da evitare che si possano creare situazioni dove i peli si incastrano e quindi che ci si possa far male nella suddetta zona intima, dettaglio da non sottovalutare.

Per avere la sicurezza di raggiungere un risultato finale che possa essere definito come perfetto è consigliato accorciare i peli il giorno prima della depilazione: in questo modo è possibile avere la certezza che tutti i peli siano della stessa lunghezza e allo stesso tempo è possibile anche avere la sicurezza che, eventuali peli lunghi, possano essere tagliati prima depilazione.

Quando si deve svolgere questa procedura è consigliato fare un bel bagno caldo: in questo modo è possibile non solo rimuovere ogni residuo di sudore e i peli che sono caduti nella zona intima ma, allo stesso tempo, si ha anche l’opportunità di rendere i fori piliferi maggiormente aperti e quindi la depilazione col rasoio diviene maggiormente semplice e piacevole da svolgere come procedura.

Per una depilazione dell’inguine dell’uomo (o di qualsiasi altra zona) perfetta, bisogna tendere leggermente la pelle, in maniera tale che ogni parte dell’area intima possa essere maggiormente liscia e quindi facile da trattare, evitando dunque perdite di tempo di ogni tipo.

Inoltre, quando si deve effettuare la depilazione laterale, occorre semplicemente spostare il pene dalla parte opposta rispetto quella nella quale si deve passare il rasoio, in maniera tale che il risultato finale possa essere perfetto.

Quando si deve rasare lo scroto, è necessario tenere il pene verso l’alto, mentre per quanto riguarda la zona pubica, è fondamentale che questo venga tenuto verso il basso, in maniera tale che lo stesso possa non ingombrare e creare problematiche di svariato genere mentre si svolgere questo tipo di operazione.

Infine, per rendere la pelle migliore post-trattamento, una volta che una zona intima viene depilata è bene applicare l’acqua fredda, in modo tale da facilitare la chiusura dei pori.

Depilazione intima uomo con la ceretta

Sicuramente in molti ne hanno sentito parlare ma in pochi ne hanno avuto il coraggio: un altro metodo per depilare la zona intima del proprio corpo, ovvero quella riproduttiva e pubica, è rappresentato dalla ceretta.

Questo è sicuramente uno dei metodi la cui durata tende a essere superiore in termini di ricrescita ma, allo stesso tempo, la ceretta viene vista come la metodologia di depilazione maggiormente dolorosa.

depilazione maschile area genitale

Per effettuare questo trattamento, riducendo al massimo il dolore, occorre accorciare i peli ad almeno un centimetro (meglio mezzo), in maniera tale che la ceretta aderisca sulla pelle e sia possibile svolgere questo genere di procedura in maniera attenta e precisa.

Una volta che i peli vengono accorciati, la ceretta deve essere posta nel verso del pelo e sopra di essa occorre mettere la striscia per effettuare lo strappo dei peli; questo deve avvenire contropelo, in modo tale che si possa avere l’opportunità di evitare che possano esserci complicanze di ogni genere.

Per evitare irritazioni è consigliato l’utilizzo di olio e talco ed evitare di utilizzare la ceretta per quei pochi peli che non vengono strappati: si rischia infatti di irritare ulteriormente la propria pelle e di ferirla.

Depilazione intima uomo con la crema depilatoria

Infine, chi vuole avere una zona intima completamente depilata, può sfruttare la crema depilatoria.

Facilità e sicurezza sono le caratteristiche fondamentali che vanno a contraddistinguere questo genere di soluzione, anche se la durata è inferiore rispetto agli altri metodi.

Per utilizzare correttamente la crema depilatoria occorre semplicemente fare un buon bagno caldo, asciugare la zona intima maschile e porre la crema; questa deve agire per il lasso di tempo indicato nella confezione e successivamente è fondamentale rimuovere la crema stessa, usando un panno e un getto d’acqua.

La crema depilatoria permette inoltre di evitare arrossamenti di ogni genere, ma deve essere evitata qualora la propria pelle sia caratterizzata da ferite di diverso genere.

Sintomi post-depilazione intima maschile

Il prurito intimo maschile dopo la depilazione, così come irritazioni e arrossamenti, sono i principali sintomi tipici; in questo caso occorre semplicemente utilizzare le diverse creme idratanti che hanno lo scopo finale di rendere la pelle meno irritata e correggere tutte quelle che possono essere le diverse imperfezioni, dettaglio che non deve essere sottovalutato.

Bisogna anche parlare del fatto che, oltre alla pelle irritata, possono comparire i peli incarniti, sui quali occorre intervenire immediatamente in modo tale che si possano prevenire ulteriori irritazioni sulla cute.

In questo modo è possibile evitare che la pelle, seppur liscia, si presenti con tutte queste particolari imperfezioni che sono tutt’altro che piacevoli da vedere e che rendono la stessa meno bella esteticamente.

Depilazione intima uomo: consigli per “la prima volta”

Quando si deve effettuare la depilazione intima per la prima volta, è necessario munirsi anche di creme che prevengono le irritazioni e gli sfoghi, i quali sono la conseguenza naturale della prima volta.

In questo caso, per evitare che tutte queste complicanze si possano palesare, occorre semplicemente utilizzare delle creme che idratano e proteggono la pelle, evitando quindi che la situazione possa essere poco piacevole da affrontare.

Inoltre è necessario utilizzare una crema lenitiva, la quale assume una grande importanza: in caso si prurito e irritazioni varie è possibile avere l’occasione di evitare che quella sensazione di fastidio possa essere presente, dettaglio molto importante che non deve essere assolutamente ignorata.

Depilazione intima maschile definitiva: facciamo alcune considerazioni

Qualora si fosse alla ricerca di un metodo per la depilazione intima maschile definitiva, occorre fare affidamento su un semplice tipo di rimedio, ovvero la depilazione laser.

In questo caso è importante fare affidamento solo a centri specializzati che offrono soluzioni caratterizzate dall’utilizzo di strumenti di prima qualità, ovvero apparecchi che agiscono solo ed esclusivamente sui peli e non sulla cute.

depilazione intima maschile definitiva

Il personale del centro deve necessariamente essere esperto e qualificato nell’utilizzo della suddetta strumentazione, garantendo quindi un risultato finale perfetto, privo di ogni tipologia di complicanza.

Pertanto la depilazione intima definitiva può essere una soluzione abbastanza interessante anche per il semplice fatto che questa ha una durata davvero estesa, a fronte di alcuni richiami da effettuare ogni tot mesi/anni.

Ecco quindi spiegato tutto quello che c’è da sapere in merito alla depilazione intima uomo fai-da-te.


Letture Correlate