Cura dei capelli dell’uomo: accorgimenti pratici e migliori prodotti

cura capelli uomo accorgimenti pratici migliori prodotti

Al contrario di signore e signorine, gli uomini tendono a non curarsi troppo della salute dei loro capelli, privilegiando la praticità; per loro la cura del capello si traduce nella maggior parte dei casi allo shampoo, o al massimo in un prodotto all-in-one.

In realtà bastano i prodotti adatti, i giusti accorgimenti e qualche minuto in più dedicato alla cura della chioma per ottenere dei miglioramenti visibili già in poco tempo.

In questo breve vademecum vi parleremo dei segreti che ogni uomo dovrebbe conoscere per prendersi cura dei propri capelli e per scegliere i prodotti giusti tra quelli presenti sul mercato.

La salute dei capelli parte dall’alimentazione

Che mangiare sano sia fondamentale per la salute di tutto il corpo è ormai un fatto noto, ma questo vale anche per il cuoio capelluto e per i capelli: le parole d’ordine sono varietà ed equilibrio.

dieta varia per curare i capelli uomo

Per la cura dei capelli dell’uomo sono da privilegiare i cereali, che contengono la quantità di amminoacidi solforati di cui l’organismo ha bisogno; fondamentali anche tutte le vitamine, in primis la C, contenuta in agrumi, carote, verdure a foglia larga e solanacee (ad esempio i pomodori), la B5, di cui sono ricchi fegato, crusca di frumento e sesamo, la B6, la H e la PP, contenute nei prodotti di origine animale.

Anche l’idratazione non va trascurata: l’ideale è bere almeno un paio di litri di acqua al giorno, per assicurare a pelle e capelli il giusto apporto di liquidi.

Iscriviti alla Newsletter

Per ricevere via email coupon esclusivi e offerte limitate sui migliori prodotti per la cura del corpo maschile. Niente spam, provare per credere!

Accorgimenti pratici per la cura dei capelli maschili

Il momento del lavaggio e dell’asciugatura è cruciale per curare i capelli dell’uomo, mantenendoli sani e in salute. Degli shampoo errati, o un’asciugatura aggressiva, sfibrano il fusto, dando a lungo andare un aspetto spento alla chioma.

Per uno shampoo che sia un momento di benessere per i capelli maschili, vi basterà seguire questi consigli:

  • Il troppo stroppia: più i capelli vengono lavati, più il fusto si indebolisce. 2, massimo 3 volte alla settimane è la quantità giusta di lavaggi. Mentre applicate lo shampoo, approfittatene per riattivare la circolazione del cuoio capellutto con leggeri massaggi circolari, eseguiti con la punta delle dita;
  • Non frizionate i capelli con l’asciugamano quando uscite dalla doccia. Quest’operazione ha l’effetto di sfibrarli fino a spezzarli. Il capello bagnato è più fragile di quello asciutto, dal momento che l’acqua apre le cuticole, ed è quindi più soggetto a rompersi. Per assorbire l’acqua in eccesso tamponateli delicatamente con l’asciugamano, dal basso verso l’alto (sono ottimi gli asciugamani in microfibra, che lasciano i capelli morbidi e non li stressano);
  • Se avete i capelli corti, potete anche by-passare il passaggio del phon, che secca la cute sottostante i capelli, irritandola; se invece li avete più lunghi, potete asciugare le lunghezze, lasciandoli un po’ umidi. In questo modo, appariranno più lisci e sani.

Migliori prodotti per la cura dei capelli nell’uomo

Anche se i maschietti hanno la tendenza a comprare il primo shampoo che trovano, o quello in promozione, è arrivato il momento di prendere atto di una verità che le donne conoscono già da parecchio tempo: gli shampoo NON sono tutti uguali.

A seconda del tipo di cute e capello, hanno formulazioni e ingredienti diversi: ne esistono per capelli grassi, secchi, con tendenza alla forfora, stressati, colorati, e così via.

migliori prodotti cura capelli uomo

Quindi il primo fattore da considerare per trovare il vostro shampoo ideale è capire di cosa hanno bisogno i vostri capelli.

Se avete i capelli grassi, avrete la tendenza a fare lo shampoo molto spesso, i prodotti che seccano troppo il capello però stimolano la cute a produrre ancora più sebo per compensare, alimentando un circolo vizioso. Il prodotto adatto in questi casi è un detergente delicato, formulato per la cura dei capelli grassi. Evitate poi di toccarvi i capelli durante la giornata, e provate ad applicare una piccola quantità di gel che, infatti, evitando il contatto diretto dei capelli col cuoio capelluto, rallenta la produzione di sebo.

I vostri capelli sono spenti e vorreste dargli un minimo di vitalità? Esistono in commercio shampoo appositi, con la caffeina come ingrediente funzionale. La caffeina infatti ha, tra le varie proprietà, quella di stimolare la circolazione sanguigna, nutrendo il bulbo e dando una sferzata di energia alla chioma.

Se siete perennemente in lotta con la forfora, prima di tutto ne andrà individuata la causa. L’uso intensivo di phon ad alte temperature, disidratando la cute, può essere uno dei motivi. Provate a evitare l’attaccatura dei capelli quando li asciugate, o utilizzate l’asciugacapelli a temperature più basse.

Anche il riscaldamento domestico e le docce particolarmente calde possono favorire la comparsa di forfora.

Questi sono i fattori esterni, ma non dimenticate che la forfora viene causata anche da dei funghi che aggrediscono il cuoio capelluto. La buona notizia è che nei negozi meglio forniti troverete degli ottimi shampoo per liberarvi di questo fastidioso problema. Buona parte dei prodotti antiforfora sono formulati con lo zinco piritione, e un utilizzo costante e mirato vi permetterà di dire addio per sempre all’odiosa forfora.

Qualunque sia lo shampoo adatto alle vostre esigenze, ricordate di leggere le istruzioni di utilizzo sulla confezione, rispettando i tempi di posa ed eventuali altre indicazioni.

come curare i capelli con il balsamo

Per quanto fondamentale, lo shampoo è solo uno dei prodotti che non devono mancare nel beauty case dell’uomo che vuole prendersi cura di sè e apparire al meglio. Al detergente adatto va infatti abbinato un buon balsamo, eventualmente della stessa linea. Oltre a renderli morbidi e pettinabili, il balsamo riveste i vostri capelli di una pellicola protettiva. Se per i capelli ricci e crespi è un prodotto imprescindibile, anche chi ha capelli mossi o lisci, dopo qualche utilizzo, noterà la differenza.

Alla fase del lavaggio con shampoo e balsamo segue quella dell’asciugatura (che, ricordiamo, va eseguita tamponando i capelli, e usando il phon a basse temperature).

Infine, è il momento della pettinatura, con eventualmente il vostro styling preferito. Per molti maschietti questo termine è sinonimo di uso indiscriminato di gel, cere e brillantine. Per quanto performanti, questi cosmetici hanno in comune la caratteristica di non far respirare a dovere la chioma, pertanto utilizzateli solo lo stresso necessario.

prodotti styling capelli uomo

Se poi non potete fare a meno di un buon prodotto per modellare i capelli, privilegiate un cosmetico multitasking. E’ meglio un solo prodotto con varie funzioni, che due o tre usati insieme; preferite poi formulazioni naturali, che nutrono il capello e non lo danneggiano. In questi casi vale la pena spendere qualche euro in più, e utilizzare un prodotto che abbia proprietà curative o protettive.

Qualche consiglio per chi ha capelli lunghi

Il taglio di capelli comunica molto di voi al mondo esterno, e se siete degli amanti delle chiome lunghe, è probabile vi sentiate degli spiriti liberi, un po’ ribelli. Il look wild ha sempre il suo fascino, questo è sicuro, ma con i capelli curati è anche meglio! Bastano pochi e semplici accorgimenti per curare i capelli lunghi dell’uomo.

Prima di tutto, vale sempre la regola del less is more: lo shampoo tutti i giorni, sul medio e lungo periodo, farà diventare i capelli fragili e il cuoio capelluto grasso. Meglio ridurre un po’ la quantità di lavaggi, scegliendo detergenti eco-bio, con ingredienti di origine naturale e appositamente formulati per un uso frequente. Non dimenticate il balsamo, che districa e dona luminosità.

Anche la cute ha bisogno di cure, quindi approfittate del momento del lavaggio per coccolare la testa con un bel massaggio energizzate, eseguito con i polpastrelli delle dita. Per voi sarà un momento relax sotto la doccia, e il vostro cuoio capelluto ringrazierà sentitamente!

capelli lunghi uomo come curarli

Scegliete una buona maschera nutriente, da applicare una volta la settimana (se siete pigri va bene anche ogni 2 settimane). Siete tipi che vanno sempre di fretta e non hanno tempo da perdere in trattamenti di bellezza, ma ci tenete al vostro look? Optate per prodotti con un tempo di posa minimo, in commercio esistono ottime maschere con tempi di posa di 10 – 15 minuti. Anche qui, privilegiate l’eco-bio e le composizioni con ingredienti di origine naturale.

Capitolo asciugatura: un phon ben utilizzato può diventare un prezioso alleato per i capelli maschili. Se il vostro modello ha in dotazione il beccuccio, sfruttatelo per modellare il ciuffo come più vi piace. Se il vostro look è il “bello e dannato”, usate le dita al posto della spazzola per dare una forma all’acconciatura. Ricordate sempre che il phon va usato a temperature medie, distribuendo il calore su tutta la chioma.

Correlato: Migliori asciugacapelli da acquistare

Terminata l’asciugatura, potrete usare un prodotto specifico per il finish. I migliori sono le creme disciplinanti apposite per capelli lunghi; ottime anche le spume a base acquosa, che rendono i capelli morbidi. Ricordate che al contrario cere e gel vanno evitati, in quanto contengono alcool, che alla lunga secca i capelli, dando loro un aspetto opaco e sfibrato.

Torna su

Iscriviti alla Newsletter

* indicates required