Come usare il diffusore nel modo migliore

Come usare il diffusore nel modo migliore

Le persone che presentano una chioma riccia o mossa sono perfettamente a conoscenza che il momento più importante dopo la doccia è l’asciugatura dei capelli. Da questa infatti, dipende la bellezza dell’acconciatura finale, che non è semplice da ottenere come si potrebbe pensare. L’utilizzo corretto dei prodotti da applicare, in termini di shampoo, balsamo o creme, è sicuramente molto importante, ma è proprio il momento dell’asciugatura a chiudere il cerchio di tutti i trattamenti applicati in precedenza.

In questo caso non facciamo riferimento al tipo di asciugacapelli da utilizzare, bensì al diffusore, un dispositivo utile per donare volume, morbidezza e definizione ad ogni singolo boccolo. Tuttavia, anche in questo caso è importante essere a conoscenza delle modalità corrette per utilizzarlo, quelle che vi consentiranno di ottenere i risultati desiderati. Prima di iniziare, ci tengo ad anticiparvi che l’utilizzo del diffusore è molto semplice, e che è un ottimo modo per avere ricci definiti e, allo stesso tempo, mantenere la salubrità delle ciocche e della cute.

LEGGI ANCHE: Migliori phon per capelli ricci (con diffusore)

Che cos’è il diffusore?

Prima di parlare delle modalità corrette per utilizzare al meglio il diffusore, è importante essere a conoscenza delle informazioni di base, che vi consentiranno di comprendere ancora meglio quale sia il suo compito. Innanzitutto, la parte principale del diffusore si presenta con una forma circolare, all’interno della quale troverete molteplici protuberanze, che somigliano a dei coni; la parte secondaria invece, è quella che deve essere applicata all’asciugacapelli, di modo da avere un unico dispositivo da utilizzare.

cos'è il diffusore per asciugacapelli

In sostanza, una volta unite le due parti, avrete un phon che terminerà con una forma simile a quella di un imbuto, dalla quale uscirà il calore per asciugare i vostri capelli. L’aspetto innovativo del diffusore infatti, è proprio l’uniformità con la quale il calore arriva ad asciugare le ciocche e la cute, senza essere direzionata in una sola parte. Il suo utilizzo infatti, risulta essere ottimo sia per i capelli corti, sia per quelli molto lunghi, in quanto è stato appositamente pensato per soddisfare le esigenze sia degli uomini che delle donne.

Il tempo necessario per l’asciugatura dipende dalla foltezza della chioma e dal livello di asciugatura che desiderate ottenere. A tal proposito è importante essere a conoscenza del fatto che, se i capelli non ricevono un’asciugatura completa, i ricci tenderanno a sciogliersi con maggior facilità. Per ottenere un effetto duraturo quindi, è opportuno dedicare il giusto tempo all’asciugatura delle ciocche.

La soluzione per tutti i tipi di capelli

Come anticipato, il diffusore è un aiuto molto valido per dare maggior volume ed uniformità alle chiome tendenti al riccio o al mosso, ma ciò non esclude che sia ottimo anche per dare movimento ai capelli lisci. La sua forma particolare infatti, risulta essere perfetta per offrire volume, morbidezza e naturalezza a qualsiasi tipo di capello. Nel caso dei capelli ricci, il diffusore non aiuta solamente a definire la forma dei boccoli, bensì anche ad eliminare l’indesiderato effetto crespo, che tende spesso a presentarsi tra una ciocca e l’altra.

diffusore per tutti i tipi di capelli

Inoltre, nonostante i ricci siano presenti per natura, non è detto che, per ottenere risultati più soddisfacenti, non sia necessario applicare delle creme arriccianti o volumizzanti. In questo caso, i prodotti dovranno essere applicati prima dell’asciugatura, che vedremo meglio insieme nel paragrafo successivo. Questo discorso vale anche per i capelli lisci, che hanno sicuramente più difficoltà a prendere forma rispetto a quelli mossi. In definitiva possiamo dire che il diffusore sia uno strumento utile per la creazione di acconciature più definite e, allo stesso tempo, per offrire maggior movimento ai capelli lisci.

Come prepararsi all’asciugatura con il diffusore

Nonostante l’utilizzo del diffusore non preveda passaggi complicati, vi sono alcuni accorgimenti che potrebbero tornarvi utili per ottenere i risultati desiderati. Innanzitutto, se dopo il lavaggio avete intenzione di arricciare i vostri capelli, è meglio evitare l’utilizzo del balsamo, che tende a lisciare molto il capello, e a prediligere l’applicazione delle maschere protettive. Successivamente dovrete tamponare i vostri capelli con un asciugamano a testa in giù, di modo che l’acqua in eccesso venga eliminata.

Questo passaggio è molto importante, poiché il peso dell’acqua tende a rendere le ciocche più pesanti, e di conseguenza rende più difficoltosa la creazione di un boccolo perfetto. Per quanto riguarda il districamento dei capelli, possiamo dire il pettine a denti larghi sia lo strumento più adatto, ma anche il passaggio delle mani tra le ciocche rimane molto valido. Grazie a questi due modi, eviterete di rompere la struttura naturale dei boccoli, e di rendere l’asciugatura un passaggio semplice e veloce.

Prima di procedere con l’asciugatura potreste utilizzare delle creme o degli spray per arricciare maggiormente i vostri capelli, ma ricordatevi di applicarli in modo uniforme e senza esagerare nelle quantità. Successivamente prendete le estremità delle ciocche e stringetele nelle mani, facendo piccoli movimenti verso la cute. In questo modo inizierete a dare definizione e forma ai vostri boccoli, ormai pronti per l’asciugatura.

Come utilizzare il diffusore per boccoli perfetti

Dopo aver eseguito i passaggi sopra descritti, i vostri capelli, sia ricci che lisci, saranno pronti per ricevere il calore uniforme del diffusore. Per quanto riguarda il phon, questo dovrà essere impostato sulla velocità più bassa e su una temperatura intermedia, che non sia né troppo calda, né troppo fredda.

La modalità più idonea per ottenere il massimo dei risultati è quella di asciugare la chioma a testa in giù, e solo in un secondo momento a testa alta. In questo frangente ricordatevi di effettuare dei movimenti dal basso verso l’alto, che vi consentiranno di donare maggior volume alla parte superiore della chioma. Successivamente, inclinate la testa di 90° per asciugare un’altra zona della chioma, agendo sempre dal basso verso l’alto.

usare diffusore phon dal basso verso l'alto

Per quanto riguarda il momento dell’asciugatura, sconsiglio di immettere l’aria calda direttamente sulle punte, che rischierebbero di diventare crespe, bensì di applicare il calore del diffusore sulle lunghezze e sulla cute. Infine, un errore piuttosto comune che sarebbe meglio evitare, è quello di movimentare le ciocche con le proprie mani, in quanto si rischia di scomporre la naturale forma del boccolo.

Per concludere, qualora desideraste protrarre l’effetto per diverso tempo, avete la possibilità di sigillare l’acconciatura con una passata di lacca. Tendenzialmente questo passaggio viene effettuato solamente da chi ha i capelli lisci, in quanto i capelli ricci non tendono ad ammorbidirsi nel corso di qualche ora.