Come ottenere una rasatura profonda con il rasoio elettrico

Cos’è scontato per un appassionato della rasatura tradizionale armato di rasoio di sicurezza? Che con un rasoio elettrico non si possa ottenere una rasatura profonda a regola d’arte. Bazzicando nei forum di settore, questo lo so per certo.

Il problema è che nella maggior parte delle volte queste parole vengono pronunciate, o scritte, da chi non ha mai usato un rasoio di ultima generazione (o l’ha fatto una paio di volte, e male).

La “rasatura elettrica”, al pari di quella tradizionale, richiede particolari accortezze ma non solo. Per dei risultati degni di nota bisogna avere a disposizione strumenti di alta qualità. Ma approfondiamo meglio.

Il limite è nella tecnologia stessa?

La profondità che si ottiene con un rasoio manuale è lo standard di riferimento, e questo è assodato ed è impossibile dissociarsene.

Il limite dei rasoi elettrici invece risiede proprio nella tecnologia stessa. Le lame sono posizionate nella struttura, più precisamente dietro una griglia metallica forata; questa crea una vera e propria barriera fisica tra le lame e la pelle.

Negli anni però le aziende produttrici, Braun e Panasonic su tutte, hanno cercato di rendere sempre meno invasiva questa barriera. E ci sono riuscite.

Oggi è possibile ottenere una rasatura bella profonda anche con i rasoi elettrici. Ma non basta acquistarne uno di ultima generazione.

Come ottenere una rasatura profonda con il rasoio elettrico?

Se l’obiettivo è quello di ottenere un taglio della barba quasi paragonabile a quello che si ottiene con un rasoio manuale, ti consiglio di seguire tutti gli step che applico nella mia routine con il rasoio elettrico.

1. Non saltare la routine pre-rasatura

Come spiegato anche nell’articolo sulla rasatura a regola d’arte, la routine pre-rasatura è fondamentale per ammorbidire la barba, preparare la pelle e incentivare i peli ad addrizzarsi (= più facili da tagliare).

Il trucco è quindi di umidificare il viso con acqua calda, oppure con un panno caldo. In alternativa, ci si può fare una bella doccia calda.

Fatto ciò, non resta che applicare e massaggiare una lozione pre-barba fino al completo assorbimento. Se non sai quale acquistare ti consiglio questo della FURBO, lo reputo il migliore.

2. Utilizza un rasoio elettrico di qualità

Testina del Braun Series 9

Come abbiamo segnalato nella guida all’acquisto del miglior rasoio elettrico, in commercio ci sono decine di modelli anche a buon mercato che svolgono egregiamente il lavoro.

Il punto è che per ottenere una rasatura davvero profonda l’unica soluzione è spendere, perché quelli di fascia bassa e media non riescono ad arrivare in profondità.

Deve poi essere a lamina, perché quelli a testine rotante non sono adatti per questo lavoro.

La scelta quindi ricade o sul Braun Series 9 (il non plus ultra) o sul Panasonic ES-LV95 (meno delicato del Braun).

3. Prepara il rasoio elettrico all’uso

Il rasoio deve dare il meglio di se, quindi in primis deve essere carico al 100%. Sebbene le aziende neghino questa cosa, più la batteria si scarica più si nota una certa riduzione della potenza (nei modelli più recenti è lieve).

E tranquillo: le batterie di ultima generazione non sono affette dall’effetto memoria.

Ricordati poi di pulirlo e lubrificarlo adeguatamente, applicando l’olio presente praticamente sempre in dotazione, smontando la testina e utilizzando la stazione di ricarica. Se non ne hai una, usa questo spray:

Infine non dimenticare che la testina deve essere sostituita.

Ogni quanto? Dipende da come e quanto si usa il rasoio elettrico, ma in genere ogni 12 – 18 mesi.

Essenzialmente bisogna farlo quando il rasoio comincia a strappare i peli, a non arrivare in profondità e la testina si surriscalda troppo velocemente.

4. Usa il sapone da barba

L’utilizzo del sapone da barba è forse il trucco più importante. Tanti acquistano i rasoi elettrici proprio per radersi a secco, ma solo seguendo questi consigli si otterrà il massimo in termini di profondità.

Usando un sapone da barba di qualità si può osare di più, perché si può applicare una maggiore pressione senza generare eccessivo attrito.

Se non vuoi perdere tempo a montarlo, puoi usare anche una schiuma da barba (sebbene siano meno efficace).

Ecco quelli che ti consiglio.

5. Applica la tecnica di rasatura corretta

Utilizzo rasoio elettrico con sapone da barba

In primis, vai sempre contropelo. Con il rasoio elettrico si può fare, non ci sono controindicazioni. E mentre lo fai, tendi la pelle con l’altra mano per esporre maggiormente i peli alle lame.

Per quel che riguarda la pressione da applicare, il trucco è fare delle prove.

Soprattutto le prime volte procedi gradualmente. Nel tempo riuscirai a capire qual è la pressione giusta per ottenere la massima profondità senza scaturire in fastidiosissime irritazioni.

Cosa ci si può aspettare da un rasoio elettrico?

Siamo giunti alle conclusioni. Sono abbastanza convinto che in tanto non crederanno a quanto detto finora, ma da quando seguo la routine esplicata qui sopra riesco ad ottenere risultati paragonabili a quelli che ottenevo con il rasoio di sicurezza.

Ci ho messo del tempo per affinare la tecnica, ma ne è valsa la pena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui