Come asciugare i capelli dell’uomo come il phon

Come asciugare i capelli uomo

Molti uomini tendono a sottovalutare l’importanza che ricopre l’asciugatura dei capelli. Infatti, a tagli diversi corrispondono anche tecniche differenti; a meno che non ci si trovi in presenza di un taglio corto, una corretta asciugatura può risaltare e valorizzare lo stile della propria chioma.

Partendo da quelli lunghi fino ad arrivare a quelli ricci e passando per ogni tipologia di capelli, è possibile trovare i giusti metodi per assicurarsi ottimi risultati. Come? Semplice, basterà leggere e seguire le tecniche e i trucchi che abbiamo raccolto in questa pratica guida su come asciugare i capelli dell’uomo.

Prima di iniziare: tamponare i capelli

Parliamo della prima vera mossa da compiere per ottenere un’asciugatura ottimale; anche se viene spesso ignorata, questa operazione è davvero fondamentale.

Infatti, ancor prima di ricorrere all’uso del phon, è necessario tamponare i capelli con un panno asciutto: l’obiettivo è quello di rimuovere tutta l’acqua in eccesso; al contrario, se usaste direttamente l’asciugacapelli con i capelli completamente bagnati, andreste solo a danneggiare la cute ed i capelli stessi.

Ecco spiegata l’importanza e la delicatezza di questa primissima fase.

tamponare capelli uomo prima di asciugarli

Come scegliere l’asciugacapelli giusto

Per garantirsi un’asciugatura davvero ottimale è fondamentale utilizzare un phon di alta qualità; prodotti di basso rango possono danneggiare seriamente la salute dei capelli e del cuoio capelluto.

Infatti, tali articoli elargiscono flussi di aria troppo calda che, come spiegato in precedenza, condizionano negativamente la qualità dell’operazione. Dunque è fondamentale possedere ed usare un asciugacapelli che consenta di scegliere tra vari livelli di potenza e getto di calore.

Correlato: Migliori asciugacapelli in commercio

Sostanzialmente, un’asciugatura ideale è svolta con temperature intermedie cosicché l’operazione, pur essendo leggermente più lunga, risulti corretta. Le alte velocità e temperature, nonostante velocizzino l’azione, sfibrano e indeboliscono i capelli, e tutto ciò è assolutamente da evitare.

Come asciugare i capelli (uomo)

Posizionarsi con la testa rivolta verso il basso è il modo più funzionale per pre-asciugare i capelli; cosi facendo non si trascureranno i ciuffi più bassi e, contemporaneamente, si otterrà un effetto voluminoso della chioma. Tutto ciò è possibile poiché, durante l’asciugatura in questa posizione, le radici dei capelli vengono sollevate.

Questa operazione è particolarmente consigliata per tutti coloro i quali abbiano capelli ricci (modellabili anche con il diffusore).

Inoltre, qualora si voglia usare il brushing per direzionare a proprio piacimento i capelli, è sufficiente passare le dita tra i ciuffi; con questa gestualità si potrà risparmiare tempo ed ottenere un risultato molto soddisfacente.

Per quanto concerne la velocità del getto è consigliabile iniziare a fonare i capelli dell’uomo con la velocità massima e, man mano che si prosegue con l’operazione, ridurla progressivamente.

Altro consiglio: è sempre conveniente riporre all’espremità dell’asciugacapelli il bocchettone: in questo modo si potrà canalizzare il flusso di aria e rendere la messa in piega con la spazzola molto più rapida e precisa.

Come asciugare i capelli ricci

come fonare i capelli uomo ricci

I capelli ricci incarnano perfettamente il concetto di ”croce e delizia”: belli, affascinanti e sbarazzini ma molto difficili da curare e mantenere in ordine.

Innanzitutto, per ottenere un’asciugatura efficiente è necessario usare temperature intermedie poiché, al contrario, le alte temperature appiattiscono e snaturano l’andamento elicoidale del capello.

Dunque, per ottenere ricci ordinati e ben definiti è utile il diffusore per phon: tale accessorio evita che le alte temperature possano aggredire direttamente i capelli e, allo stesso momento, garantisce un’asciugatura uniforme.

Per approfondire: Miglior phon per capelli ricci

Come asciugare i capelli crespi

Per evitare che la nostra chioma diventi sfibrata, secca e crespa dobbiamo evitare il calore eccessivo e la velocità massima del getto d’aria.

Ma come comportarsi con l’asciugatura dei capelli crespi? E come si può dominare l’effetto ”disordinato”?

Innanzitutto è fondamentale svolgere con meticolosa minuzia il tamponamento della chioma; solo successivamente si potrà procedere con un’asciugatura lenta e delicata, evitando che il getto d’aria finisca direttamente sui capelli.

A tal proposito, un valido supporto per questa operazione è il phon agli ioni che, grazie al rilascio di queste particelle, evita che il capello si possa seccare e danneggiare.