Capelli ricci uomo: come farli e curarli (foto)

Capelli ricci uomo come farli e curarli

I capelli maschili, tendenzialmente più crespi di quelli del genere femminile, possono rappresentare un motivo di cruccio per gli uomini che hanno maggior difficoltà e pazienza nel gestirli.

Nonostante ciò, è indiscutibile il fatto che una capigliatura folta e riccia è un deciso elemento di distinzione di cui andare davvero fieri.

In realtà, nella maggior parte dei casi, gli uomini tendono a considerare i propri capelli ricci come un problema e cercano di risolverlo, senza troppi pensieri, alla radice. Una delle strade più frequentemente percorse conduce, infatti, ad un taglio drastico e netto: via i capelli, via il pensiero.

In altri casi, invece, gli uomini tendono di dare una parvenza d’ordine alla capigliatura (come se l’ordine fosse sinonimo di bellezza) ed abusano di paste modellanti e gel costringendo i capelli in acconciature piatte e prive di personalità.

capelli ricci sono affascinanti

Curare una capigliatura riccia richiede tempo, fatica e pazienza, ma per tutti coloro che hanno il coraggio di cimentarsi con arguzia nella gestione dei propri capelli il risultato è davvero soddisfacente.

Il potenziale seduttivo insito in un’acconciatura libera e al di fuori degli schemi pre-ordinati è elevatissimo: il genere femminile è, in via generale, fortemente attratto da capigliature scapigliate e anche i dettami della moda ne hanno già decretato un successo indiscusso.

Se anche voi siete alla ricerca di qualche consiglio in più per gestire la vostra chioma, vi consigliamo di proseguire la lettura per trovare le giuste motivazioni che conducono ad un successo assicurato. Ecco la nostra guida su come fare i capelli ricci nell’uomo (e come pettinarli).

Come fare i capelli ricci (uomo)

I capelli ricci conferiscono ad un uomo un fascino selvaggio, ma di grande attualità. Acconciati, legati o sciolti in un’acconciatura ribelle si adattano perfettamente ad ogni occasione d’uso; perfetti per la quotidianità, intriganti per la vita sociale e impeccabili per le occasioni professionali, i capelli ricci rappresentano un elemento di originalità.

Approfondiamo il discorso, allora, e scopriamo come domare anche le chiome più trasgressive.

Come lavare i capelli ricci maschili

In primo luogo è bene precisare che i capelli ricci non richiedono lavaggi più frequenti di altre capigliature; è consigliabile dunque non eccedere i 2, massimo 3 lavaggi settimanali per non indebolire la struttura del capelli stesso.

Non scegliete senza costrutto i prodotti da utilizzare, ma dirigete la vostra attenzione su prodotti di qualità elevata possibilmente privi di additivi chimici (parabeni, petrolio, formaldeide ecc…) nocivi per la salute del cuoio capelluto e del bulbo pilifero.

In commercio esistono, inoltre, prodotti specifici per i capelli ricci: scegliete uno con cura in modo da non appesantirli troppo.

shampoo per curare capelli ricci uomo

Non utilizzate lo shampoo puro, ma diluitelo con un po’ d’acqua prima di utilizzarlo; frizionate delicatamente il cuoio capelluto e massaggiate delicatamente ma efficacemente. Al termine della procedura risciacquate con cura utilizzando acqua tiepida e, se ve la sentite, provate un risciacquo finale con acqua fredda che conferirà alla chioma lucentezza e vitalità.

Dopo lo shampoo coccolate i vostri capelli con una noce di balsamo nutriente e districante; non eccedete troppo per non mortificare il riccio naturale e per non ungere i capelli.

Una volta alla settimana, se la pazienza vi assiste, potrete regalare ai vostri capelli un impacco idratante e ristrutturante da tenere in posa una decina di minuti e poi sciacquato via: sarà un vero toccasana di bellezza per i vostri capelli.

Come asciugare i capelli ricci maschili

In primo luogo vi consigliamo di usare una certa accortezza nel trattare i vostri capelli durante il processo di asciugatura. Il primo step da seguire consiste nel tamponare la chioma con un asciugamano di spugna o, meglio, in microfibra (tamponare non significa strofinare energicamente, ma agire con una certa delicatezza).

Al termine potete passare ad asciugare i capelli; se il tempo e le condizioni atmosferiche lo consentono è bene non utilizzare il phon che secca prepotentemente i capelli, ma lasciarli asciugare al naturale.

come asciugare capelli ricci uomo

Per i capelli corti, naturalmente, è più semplice mentre per le chiome più lunghe ed impegnative potete avvalervi dell’ausilio di un phon con diffusore. Il procedimento è semplice: chinatevi a testa in giù ed indirizzate il getto di aria calda dal basso verso l’alto mantenendovi ad una certa distanza per non bruciare o sfibrare troppo i capelli.

Articolo correlato: Migliori phon per capelli ricci con diffusore

Se non disponete di un diffusore, ma soltanto di un phon potete proteggere i vostri capelli con un asciugamano sul quale punterete il getto caldo; con questa piccola astuzia i capelli ne guadagneranno in salute ed anche l’acconciatura sarà perfetta.

Come sistemare e pettinare i capelli ricci maschili

Alla domanda, in realtà, non esiste una risposta corretta, ma solo varie scuole di pensiero; secondo alcuni hair stylist è meglio lasciarsi al naturale mentre secondo altri è indispensabile avvalersi dell’ausilio di pettini, piastre, gel e schiume varie.

Ad ognuno il suo, naturalmente, ma secondo il nostro punto di vista non è detto che sia assolutamente necessario eccedere nell’uso di troppi prodotti: vi servirà sicuramente un pettine a denti larghi per non mortificare i ricci naturali e poi un uso sapiente delle vostre dita.

Solo con una manualità leggera e non esasperata è possibile avere un look brioso e frizzante che vi regalerà un fascino immediato.

come fare i capelli ricci uomo

Molta parte del risultato finale, ovviamente, risiede nel tipo di taglio che avete scelto. Particolarmente di tendenza, in questo periodo, è il taglio corto con rasatura profonda ai lati ed un ciuffo lungo sulla fronte. In questo caso l’acconciatura è semplice, richiede l’impiego di una noce di schiuma e una buona gestualità per modellare il ciuffo.

Di grande fascino è una chioma lunga, riccia e selvaggia quanto basta. Abbiate cura di asciugare i capelli (dopo aver applicato una dose generosa di schiuma) a testa in giù e, se possibile, con l’ausilio di un diffusore; il risultato finale sarà stupefacente e di grande tendenza.

Per l’ufficio potrete raccoglierli in un piccola coda che vi renderà immediatamente affascinanti e misteriosi.

Capelli ricci uomo: come farli

Il web pullula di consigli in merito alle diverse tipologie di tagli disponibili; corti, rasati con il ciuffo, con la cresta, trattati con il rasoio per specifici disegni, non c’è che l’imbarazzi della scelta. Qui di seguito vi lasciamo alcuni esempi su come farsi i capelli ricci (uomo).

Scorciatoia: CortiLunghiAll’indietro

 

Capelli ricci corti uomo

Capelli ricci lunghi uomo

Capelli ricci all’indietro uomo

Torna su